FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

https://www.flcgil.it/@3965344
Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » Roma » Università Roma Tor Vergata: resoconto riunione contrattazione integrativa del 1° giugno 2022

Università Roma Tor Vergata: resoconto riunione contrattazione integrativa del 1° giugno 2022

All’ordine del giorno: PEO, buoni pasto, polizza sanitaria, salario accessorio 2020, contratto integrativo 2022 e lavoro agile.

03/06/2022
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Università Tor Vergata

Mercoledì primo giugno 2022 si è svolta oggi la prevista riunione di contrattazione integrativa tra Amministrazione, nuova RSU e organizzazioni sindacali. Questi i temi dell’incontro.

Il Protocollo d’Intesa tra la Regione Lazio e l’Università di Roma Tor Vergata riguardante la costituenda Azienda Ospedaliera Universitaria “PTV” è stato firmato definitivamente il 31 maggio.

PEO 2021: le circa 800 domande pervenute sono al vaglio della Commissione, l’iter sarà concluso entro il mese di luglio 2022.

Residui economici del salario accessorio 2020: con lo stipendio di giugno saranno erogati circa 70 euro ad ogni dipendente.

Piattaforma welfare: è in fase di allestimento e sarà presto utilizzabile, la piattaforma per l’utilizzo dei vari servizi tra cui i cosiddetti “buoni spesa” dovuti a valere sempre delle risorse risparmiate 2020.

Buono Pasto: in base a quanto previsto dalle nuove disposizioni normative di erogare il buono pasto del valore di 8 euro, l’Amministrazione si è riservata di prendere in considerazione tale possibilità, facendo presente che da una prima stima effettuata, tale incremento comporterebbe una spesa annua di circa 70.000 euro.

Smart working: il regolamento è stato approvato dagli Organi Collegiali di Ateneo (S.A e CdA) e sarà applicato a partire dal prossimo mese di luglio; i giorni consentiti allo svolgimento del lavoro agile per ogni dipendente sono pari a 6 al mese e 4 per i “responsabili”. Come FLC CGIL abbiamo cercato di “sensibilizzare”, ancora una volta l’Amministrazione a prendere in considerazione la possibilità di consentire a tutto il personale, quindi anche ai titolari di posizioni organizzative, di svolgere in egual misura i giorni di lavoro agile, inoltre abbiamo chiesto di ampliare fino a 8 giornate al mese, la possibilità per i dipendenti che si trovano in determinate condizioni come ad esempio: chi ha famigliari disabili conviventi, figli inferiori a 16 anni e chi risiede oltre 30 Km dalla sede di lavoro.
L’Amministrazione, compatibilmente con l’organizzazione del lavoro, si è riservata di valutare tutte le proposte.
Nel frattempo, in attesa del decreto da parte dell’Amministrazione e le opportune indicazioni per la sottoscrizione dei contratti individuali, rimangono in vigore le attuali disposizioni.  

Contratto integrativo 2022: per iniziare a discutere del CCI 2022 è necessario in primo luogo disporre della quantificazione del Fondo (che dovrà essere certificata dai Revisori dei Conti). Anche se l’argomento è stato del tutto interlocutorio, abbiamo apprezzato la disponibilità dell’Amministrazione ad ascoltare eventuali proposte da parte delle rappresentanze sindacali. A nostro avviso sarà importante anche l’esito del rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale, che auspichiamo giunga in tempi brevi (il 7 giugno è previsto il prossimo incontro con l’Aran) che potrà sicuramente determinare migliori condizioni, sia dal punto di vista economico che normativo, per la definizione di un nuovo Contratto Integrativo di Ateneo.

Polizza sanitaria: finalmente dopo varie riunioni tecniche e di contrattazione svoltesi negli ultimi mesi, è stato firmato da tutte le organizzazioni sindacali e dalla RSU l’accordo sulla polizza sanitaria a favore dei dipendenti, estendibile anche ai famigliari. L’Amministrazione, a cui riconosciamo l’impegno profuso per il raggiungimento di un importante risultato, ha garantito un finanziamento di 400.000 euro per 3 anni.

La prossima riunione di contrattazione integrativa è programmata il giorno mercoledì 22 giugno 2022.