FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3965793
Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » Roma » "L'angolo delle chiacchiere" della Scuola del Popolo

"L'angolo delle chiacchiere" della Scuola del Popolo

Debutto a Roma della V° lega Spi Rieti Roma Est Valle dell'Aniene

09/08/2022
Decrease text size Increase  text size

Il 9 agosto 2022 si è tenuto il primo incontro de "L'angolo delle chiacchiere", iniziativa della V° lega dello Spi CGIL RiREVA, sulla falsariga dell’iniziativa della Scuola del Popolo di Oristano "Impariamo insieme a discutere". Il Comprensorio della V° lega  ha da tempo aderito a questa iniziativa che tende, in una città disattenta e dispersiva come Roma a favorire l’incontro e il confronto con l’altro e con l’età, a ri-prendere il contatto con il mondo, a prendere posizione, a organizzare attività legate allo stato di salute e di interesse. Tutto questo, in ultima analisi, per imparare ad ascoltare e a declinare il proprio punto di vista tenendo conto di quello dell’altro e magari tornare a votare. Questo primo esperimento si è dimostrato ricco di spunti di riflessione per i prossimi appuntamenti (il prossimo è stato fissato per il 7 settembre con un programma di lavoro già definito) e carico di curiosità e richieste, quali, ad esempio, un approfondimento sull’evoluzione del mondo del lavoro o la possibilità di conoscere - meglio e insieme - da un punto di vista storico-archeologico il quartiere in cui si vive.
In questo primo momento esplorativo dedicato agli anziani, gli obiettivi che ci si era posti - e che sono quelli in generale del sindacato che guarda al sociale, che tende a non escludere l’anziano dalla vita pubblica ma guarda alla sua socialità, che promuove l’invecchiamento attivo e mira all’approfondimento dei temi rigettando il messaggio semplificato, che include e non esclude, che ha attenzione profonda nei confronti dei rapporti intergenerazionali- sembrano coincidere con le richieste degli intervenuti. Questa iniziativa conferma la duttilità del modello organizzativo della Scuola del Popolo che riesce ad adattarsi alle realtà e ai contesti più differenti. Capace quindi di andare concretamente ad agire dove c'è più bisogno, contrastando la solitudine e favorendo l'interazione sociale attraverso l'animazione culturale. Agendo, come in questo caso, dove gli altri non arrivano, magari tra gli anziani in una città come Roma, nel mese di agosto dell'estate più calda che si ricordi.

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI