FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

https://www.flcgil.it/@3964888
Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » Roma » Elezioni RSU 2022: Università Roma Tor Vergata, la FLC CGIL si conferma ancora una volta il primo sindacato

Elezioni RSU 2022: Università Roma Tor Vergata, la FLC CGIL si conferma ancora una volta il primo sindacato

La FLC CGIL si aggiudica quattro seggi su dodici.

11/04/2022
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Università Tor Vergata

È per noi motivo di grande soddisfazione rilevare che la CGIL si conferma ancora una volta come primo sindacato all’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

In attesa che vengano pubblicati gli atti della commissione elettorale riportiamo i voti di lista ottenuti da ogni sigla sindacale:

  1. CGIL 213 voti 4 seggi
  2. CISL 50 voti 1 seggio
  3. UIL 181 voti 3 seggi
  4. SNALS 84 voti 2 seggi
  5. USB 66 voti 1 seggio
  6. SWORKERS 51 voti 1 seggio

Aventi diritto al voto 986 – votanti 702 – voti validi 646 – bianche 12 – nulle 44.

Le lavoratrici e i lavoratori hanno premiato il nostro impegno, riconoscendo la coerenza dell'azione sindacale della CGIL in Ateneo pur nel contesto difficile in cui in questi anni siamo stati costretti a lavorare.
Un grande risultato di partecipazione e democrazia con più del 70% di lavoratori che si sono recati alle urne i giorni 5, 6 e 7 aprile per eleggere i rappresentanti delle RSU.

Un grazie particolare sentiamo il dovere di rivolgerlo alle lavoratrici e ai lavoratori che hanno sostenuto i candidati della FLC CGIL, a loro va tutta la nostra riconoscenza e gratitudine!
Inoltre vogliamo ringraziare tutti gli elettori e i candidati che si sono messi in gioco e a chi si è impegnato in prima persona in questi giorni svolgendo un lavoro straordinario, con impegno, trasparenza e professionalità, dalla commissione elettorale agli scrutatori. Grazie anche all’Amministrazione che ha messo a disposizione tutti gli strumenti per lo svolgimento delle operazioni elettorali.

Continueremo ad essere coerenti ed intransigenti nel nostro operare per garantire i diritti e il rispetto della dignità del lavoro.