FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

https://www.flcgil.it/@3965029
Home » Comunicati stampa » Scuola. Su educazione motoria alla primaria dal sottosegretario Sasso false notizie

Scuola. Su educazione motoria alla primaria dal sottosegretario Sasso false notizie

Comunicato stampa della Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL

27/04/2022
Decrease text size Increase  text size

Roma, 27 aprile - In una sua dichiarazione sui social media il sottosegretario all'Istruzione Rossano Sasso ha ieri commentato in toni entusiastici il provvedimento che introduce la figura del docente specializzato per l'insegnamento dell'educazione motoria nella scuola primaria. “Si partirà già a settembre con i 2.247 posti previsti per le quinte classi", ha scritto su Facebook il sottosegretario, tralasciando il non trascurabile particolare che il contingente dei docenti di educazione motoria sarà determinato “a invarianza di organico”, ossia non sono previsti investimenti per l’assunzione di ulteriore personale nelle scuole, ma solo una rimodulazione dell’organico derivante dalla quota dei pensionamenti e dalle cessazioni.

La norma presenta inoltre, molte criticità dal punto di vista giuridico e contrattuale, ma soprattutto sotto il profilo pedagogico, didattico, organizzativo.

Per analizzarne i contenuti e le ricadute, La FLC ha chiamato a raccolta per oggi pomeriggio alle 16.30 diversi esperti del settore, per un seminario online dal titolo "Unitarietà del curricolo o specialismo disciplinare? che potrà essere seguito sul canale YouTube FLC CGIL.