FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3957940
Home » Scuola » Scuola: nuovo sollecito al Ministero dell’Istruzione per avere informazioni puntuali sulla situazione

Scuola: nuovo sollecito al Ministero dell’Istruzione per avere informazioni puntuali sulla situazione

Il Ministero continua a nascondere i dati e comunque a prendere decisioni. Per la FLC CGIL è necessaria maggiore trasparenza e rispetto delle relazioni sindacali.

02/09/2020
Decrease text size Increase  text size

Le organizzazioni sindacali hanno scritto ancora il 2 settembre 2020 al Ministero dell’Istruzione, a tutti i suoi livelli, per sollecitare l’invio di informative con dati puntuali, come previsto dalle normali relazioni sindacali, non solo sui fabbisogni di organico, aule e banchi presentati dalle singole regioni, ma anche sugli iscritti ai prossimi concorsi, la cui organizzazione impatterà notevolmente sull’attività ordinaria delle scuole.

Riteniamo, infatti, che sia necessaria da parte del Ministero maggiore trasparenza a sostegno di alcune decisioni anche importanti per il futuro della scuola.
___________________

Loghi unitari

All’On.le Lucia Azzolina
Ministra dell’istruzione

Al Dott. Marco Bruschi
Capodipartimento istruzione
MI

Alla Dott.ssa Giovanna Boda
Capodipartimento per le risorse
umane finanziarie e strumentali
MI

Al Dott. Filippo Serra
Direzione generale per il personale

Oggetto: Richiesta dati

In concomitanza con l’avvio del nuovo anno scolastico e in considerazione dell’esigenza di garantire le necessarie condizioni di sicurezza per studentesse, studenti e personale scolastico nello svolgimento delle attività didattiche, è stato opportunamente disposto di dotare le istituzioni scolastiche di un organico di emergenza che consenta di fare fronte a quanto previsto dalle linee guida per la riapertura delle scuole in ordine ai gruppi di alunni, quale misura di contenimento del contagio tramite il rispetto delle misure di distanziamento.

In attuazione di ciò il Ministero dell’Istruzione nel mese di luglio ha promosso un’azione di monitoraggio volta ad acquisire i fabbisogni di ciascun istituzione scolastica, attraverso la collaborazione con gli USR ai quali la quota aggiuntiva sarà destinata per la distribuzione sui territori.

In considerazione che l’organico del personale scolastico è oggetto di informazione e confronto ai sensi dell’articolo 22, c.8 lett.a3) del vigente CCNL in data 7 agosto le scriventi organizzazioni sindacali hanno inviato al Capodipartimento istruzione richiesta di trasmissione dei dati emersi dai suddetti monitoraggi.

Le organizzazioni sindacali sono a reiterare la richiesta, rimasta inevasa, della trasmissione dei dati la cui urgenza, in considerazione dell’ormai prossimo avvio dell’anno scolastico risulta inderogabile.

Le scriventi ritengono che il minimo rispetto delle relazioni sindacali sia indice dello stato di buona salute del rapporto tra le istituzioni, tutte impegnate nell’ immane compito di garantire le migliori condizioni di rientro a scuola, che va realizzato in primo luogo attraverso le misure del confronto e del dialogo tra le parti, che si fonda sulla conoscenza di tutte le informazioni necessarie a garantire un apposito sguardo complessivo da approfondire nelle diverse sedi.

A tale fine sono a chiedere, in aggiunta a quanto già rappresentato, i dati relativi alla presentazione delle domande di partecipazione degli aspiranti docenti alle procedure concorsuali previste rispettivamente:

dal Decreto direttoriale 499 del 21 aprile 2020, come modificato Decreto dipartimentale 649 del 3 giugno 2020
dal Decreto direttoriale 497 del 21 aprile 2020

distinte per tipologia, classi di concorso, distribuzione geografica ed ogni altro elemento utile.

A tali fondamentali questioni si aggiunge la richiesta di dati ed informazioni sull’ attuale quadro di distribuzione dei banchi monoposto, oggetto di un incontro tra il ministero proponente, gli uffici scolastici regionali e le organizzazioni sindacali già nelle scorse settimane, i cui esiti necessitano dei necessari aggiornamenti.

Sicuri dell’attenzione che si vorrà dedicare alle esigenze presentate nella richiesta,

si porgono
distinti saluti

FLC CGIL
Francesco Sinopoli
CISL FSUR
Maddalena Gissi
UIL Scuola RUA
Giuseppe Turi
SNALS Confsal
Elvira Serafini

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook