FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

http://www.flcgil.it/@3965121
Home » Scuola » Organici scuola 2022/2023: personale ATA, confermati tutti gli aspetti di criticità, la parola passa alla mobilitazione

Organici scuola 2022/2023: personale ATA, confermati tutti gli aspetti di criticità, la parola passa alla mobilitazione

Inviato agli Uffici Scolastici Regionali lo schema di Decreto interministeriale recante le disposizioni per la determinazione degli organici: nessun rafforzamento degli organici, nessun investimento di risorse. Chiusura delle funzioni il 10 maggio, pubblicazione dei movimenti il 31 maggio.

18/05/2022
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il Ministero dell’Istruzione ha inviato la nota di trasmissione del Decreto Interministeriale, prot. n. 16691 del 29 aprile 2022, con cui sono state comunicate, agli Uffici Scolastici Regionali, le dotazioni organiche e le disposizioni per la definizione dei criteri e dei parametri per la determinazione degli organici del personale ATA per l’a.s. 2022/23.

La nostra scheda di approfondimento

La nota conferma sostanzialmente quanto riportato nel Decreto Interministeriale, con tutti gli aspetti di criticità che avevamo sollevato nell’incontro, da noi sollecitato, con il Capo Dipartimento per il Sistema Istruzione.

Il Ministero ha, inoltre, disposto la proroga del termine di chiusura delle funzioni di organico di diritto del personale ATA al 10 maggio prossimo. Di conseguenza, il termine di pubblicazione dei movimenti viene posticipato al 31 maggio 2022.

Pur ritenendo positivo l’impegno da parte del MI sull’apertura di alcuni tavoli tematici sulla revisione del Regolamento sugli organici, sulle posizioni economiche, sulla semplificazione e sul Regolamento delle supplenze, come FLC CGIL, non siamo affatto soddisfatti della totale assenza di considerazione nei confronti del ruolo fondamentale che il personale ATA svolge all’interno della Comunità educante. Un ruolo che è stato stralciato da qualsiasi provvedimento in corso di approvazione (sia su formazione, sia su organici).

Per queste ragioni la nostra battaglia, come FLC CGIL, proseguirà assieme agli altri sindacati con la mobilitazione che abbiamo avviato unitariamente nei confronti del Governo, che sta operando con il Decreto Legge 36/2022 una inammissibile invasione di campo in materie, come salario e carriera, riservate al Contratto e utilizzando, peraltro, le risorse contrattuali per far passare provvedimenti che mortificano tutto il mondo della scuola.

È stato proclamato lo stato di agitazione da parte di tutte le Organizzazioni Sindacali rappresentative del settore scuola al fine di respingere questo ennesimo attacco al mondo della scuola e di tutelare il personale docente e ata che in esso opera.

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook