FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3957140
Home » Scuola » Docenti » Docenti IRC precari: incontro tra i sindacati e il servizio nazionale per l’Irc della Cei

Docenti IRC precari: incontro tra i sindacati e il servizio nazionale per l’Irc della Cei

L’incontro ha visto tutti concordi nel definire un preciso iter per l’assunzione dei docenti di religione precari secondo quanto previsto dall’art.1bis della legge 159/2019.

15/07/2020
Decrease text size Increase  text size

Nel pomeriggio del 14 luglio 2020 si è svolto in videoconferenza l’incontro tra le organizzazioni sindacali FLC CGIL, Cisl scuola, Uil scuola, Snals e Fgu/Snadir e don Daniele Saottini, direttore del servizio nazionale per l’IRC della Cei.

L’incontro ha visto tutti concordi nel definire un preciso iter per l’assunzione dei docenti di religione precari secondo quanto previsto dall’art.1bis della legge 159/2019.
Dallo scorrimento della graduatoria del 2004 alla soluzione del precariato storico, si sono condivisi i percorsi da chiedere al Ministero dell’Istruzione che dovrà fornire in prima battuta alle Organizzazioni sindacali l’organico di religione per il nuovo anno scolastico.

Di seguito il comunicato unitario.

_____________________

Si è svolto nel pomeriggio di ieri (14 luglio 2020) l’incontro in videoconferenza tra le organizzazioni sindacali – FLC CGIL, Cisl scuola, Uil scuola, Snals e Fgu/Snadir – e don Daniele Saottini, direttore del servizio nazionale per l’IRC della Cei.

L’incontro ha visto tutti concordi nel definire un preciso iter per l’assunzione dei docenti di religione precari secondo quanto previsto dall’art.1bis della legge 159/2019.

In primo luogo occorre procedere con tempestività allo scorrimento della graduatoria del 2004; sarà necessario dunque che il ministero dell’istruzione comunichi alle OO.SS. l’organico di religione per il nuovo anno scolastico, i posti da mettere a disposizione e le modalità procedurali per l’applicazione del comma 3 della predetta legge.

Questa prima azione dovrà garantire l’avvio del prossimo anno scolastico con l’impegno della copertura di tutti i posti vacanti in organico di diritto.

In secondo luogo è necessario costruire una modalità di reclutamento strutturale nel tempo tale da consentire la stabilizzazione, in primis, del personale docente con almeno 36 mesi di servizio

L’impegno delle OO.SS., come già da tempo, si concentrerà nelle prossime settimane nel richiedere le necessarie interlocuzioni con il Ministero al fine del raggiungimento degli obiettivi indicati.

Roma, 15 luglio 2020

FLC CGIL CISL SCUOLA UIL SCUOLA RUA SNALS CONFSAL GILDA UNAMS/SNADIR

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook