FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3817863
Home » Ricerca » Contratto Ricerca: comunicato sul mancato rinnovo

Contratto Ricerca: comunicato sul mancato rinnovo

Nell’ambito della manifestazione che si è tenuta a Roma in occasione dello sciopero di oggi, una delegazione della FLC Cgil ha deciso di tenere un presidio sotto il Dipartimento della Funzione Pubblica per protestare

30/11/2004
Decrease text size Increase  text size

COMUNICATO

Nell’ambito della manifestazione che si è tenuta a Roma in occasione dello sciopero di oggi, una delegazione della FLC Cgil ha deciso di tenere un presidio sotto il Dipartimento della Funzione Pubblica per protestare contro il mancato rinnovo del contratto della ricerca scaduto ormai da 35 mesi.

Una delegazione è stata ricevuta un componente del Gabinetto del Ministro, preposto a seguire i contratti, che ha telefonato al funzionario responsabile del Ministero del Tesoro per sollecitare l’invio dell’atto d’indirizzo riguardante il personale tecnico e amministrativo ed ha assicurato che verrà inviato al prossimo Consiglio dei Ministri per la definitiva approvazione.

Molto più grave la situazione del contratto dei ricercatori e tecnologi e dell’Enea. L’atto d’indirizzo dei ricercatori e tecnologi deve essere fatto dal comitato di settore dell’Università e della Ricerca congiuntamente (l’area VII in cui sono inseriti prevede anche il contratto per i dirigenti amministrativi delle Università e della Ricerca) e contemporaneamente, secondo quanto riferito dal Ministero, un sindacato ha diffidato il Comitato di Settore dal procedere perché non d’accordo sull’accorpamento dell’area; mentre per quanto riguarda il contratto Enea, un altro sindacato ha diffidato il Comitato di Settore dal procedere nel definire un atto d’indirizzo per un contratto separato ex art. 70 Dlgs 165/01.

La Segreteria Nazionale ritiene inoltre molto grave che la legge finanziaria proroghi ancora il blocco delle assunzioni negli Enti di Ricerca. Questo dimostra la volontà della Ministra di proseguire nello smantellare la ricerca pubblica.

La Segreteria Nazionale solleciterà il dipartimento della funzione pubblica ad inviare rapidamente l’atto d’indirizzo al Consiglio dei Ministri, i Comitati di Settore a formulare gli atti d’indirizzo necessari per le trattative dei contratti Enea e dell’area VII.

p.la Segreteria Nazionale

Roma, 30 Novembre 2004