FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3903601
Home » Ricerca » Consorzi ricerca: concordata la prima parte del contratto collettivo del personale del Consorzio EGO VIRGO di Pisa

Consorzi ricerca: concordata la prima parte del contratto collettivo del personale del Consorzio EGO VIRGO di Pisa

Ci auguriamo di poter procedere entro l'anno alla firma definitiva del contratto collettivo di lavoro.

01/07/2013
Decrease text size Increase  text size

Ad un anno dalla condanna per attività antisindacale, che imponeva al Consorzio EGO l'avvio di una trattativa sindacale, è stata definita la cornice normativa su cui si baserà il contratto collettivo di lavoro. Dopo un proficuo lavoro svolto in parte in sede tecnica in videoconferenza ed in parte in riunioni formali, si sono definiti i primi 26 articoli che regolamenteranno il rapporto di lavoro del personale dal punto di vista normativo.

Una cornice normativa fortemente mutuata dal contratto collettivo nazionale della ricerca pubblica ed adattata all'ambito privatistico in cui si sta operando.

In particolare, sono state discusse e definite le norme Generali (campo d'applicazione, durata e decorrenza del contratto, costituzione del rapporto di lavoro, orario di lavoro etc.), il sistema di relazioni sindacali (diritti e prerogative sindacali, contrattazione integrativa, articolazione della contrattazione etc.), diritti e tutele (norme a sostegno della maternità e della genitorialità, malattie ed infortuni, ferie, mensa, permessi retribuiti, diritto allo studio etc.). Le parti normative di specifico interesse (ad es. telelavoro) non ricomprese nel testo principale saranno rinviate ad apposita sequenza contrattuale. 

Questa prima parte di lavoro è stata illustrata in assemblea al personale e verrà ora sottoposta dalla Direzione alla valutazione del Consiglio di amministrazione nella riunione programmata nel mese di luglio. A seguire, nella seconda metà dell'anno ed in tempo utile per la prossima riunione di fine anno del Consiglio di amministrazione, con le stesse modalità sin qui seguite verranno discussi e definiti gli aspetti legati al trattamento economico (tabelle di equiparazione) e all'ordinamento del personale (mansioni, qualifiche, classificazione) che, anche in questo caso, avrà come riferimento il modello ordinamentale attualmente in essere nel comparto della ricerca pubblica. 

Dopo questa prima impegnativa fase - che ha visto le rappresentanze aziendali, la FLC e la Direzione di EGO convintamente e fattivamente impegnate nel trovare soluzioni congrue ed equilibrate - l'obiettivo comune è giungere nei prossimi mesi alla definizione del testo complessivo da sottoporre alla valutazione del personale e del Consiglio di amministrazione e poter quindi  procedere, possibilmente già entro l'anno, alla firma definitiva del contratto collettivo di lavoro.