FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3922067
Home » Ricerca » CNR: firmato l’Accordo per la proroga dei contratti a tempo determinato fino al 31 dicembre 2018

CNR: firmato l’Accordo per la proroga dei contratti a tempo determinato fino al 31 dicembre 2018

Soddisfazione per l'accordo raggiunto ma continua il nostro impegno contro ogni forma di precarietà.

15/04/2015
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il 14 aprile 2015 si è svolto l’incontro tra l’Amministrazione del CNR e le Organizzazioni Sindacali per la sottoscrizione dell’Accordo in deroga per l’ulteriore proroga dei contratti a tempo determinato fino al 31 dicembre 2018. La proroga del contratto al 31 dicembre 2018 era già prevista dalla Legge di stabilità 2015 (art. 1, comma 426 della 190/2014).

L’Accordo sottoscritto, però, estende la possibilità di proroga anche per i contratti a tempo determinato che, al 30 ottobre 2013, non avevano ancora maturato i 3 anni di anzianità (Legge 125/2013), cioè per tutti quei contratti stipulati dal 31 ottobre 2010.

La FLC CGIL ha  lavorato con impegno e trasparenza per ottenere questo importante risultato, conseguito anche grazie all’ampia disponibilità dimostrata dal Presidente Nicolais.
Sebbene vi sia soddisfazione per l’accordo raggiunto, la FLC CGIL  è, tuttavia, consapevole che non solo non è risolta la condizione di “precarietà“ ma soprattutto non è risolta la condizione di precariato “trasparente” presente nell'Ente in forme atipiche.

Contestualmente alla firma, la FLC CGIL ha chiesto formalmente quali e quanti contratti sono al momento a carico, totale e/o parziale, delle risorse centralizzate facendo inoltre presente la necessità di una gestione più trasparente, anche attraverso la formulazione di un regolamento per l’utilizzo del contributo finanziario da parte dell’Ente.
In ogni caso l’Accordo garantirà ai tempi determinati una maggiore continuità lavorativa finalizzata al loro mantenimento in servizio nella prospettiva di percorsi che ne consentano la stabilizzazione.

L’impegno della FLC CGIL prosegue in maniera decisa per la difesa del lavoro e per la salvaguardia dei diritti di tutto il personale.

Altre notizie da: