FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3859359
Home » Attualità » Sindacato » Mercoledì 18 marzo i settori della conoscenza si fermano

Mercoledì 18 marzo i settori della conoscenza si fermano

18 marzo 2009, sciopero generale di tutti i settori della conoscenza. I lavoratori della scuola, dell'università e dell'AFAM, sciopereranno per l'intera giornata. Negli enti di ricerca e nella formazione professionale l'astensione dal lavoro sarà di quattro ore.

03/03/2009
Decrease text size Increase  text size

>> Non lasciare che anche i tuoi diritti vadano in crisi <<

Le lavoratrici e i lavoratori che operano nei settori pubblici e privati della conoscenza si preparano allo sciopero proclamato dalla FLC Cgil per il prossimo 18 marzo. Sono docenti, personale ATA, dirigenti scolastici, ricercatori e tecnologi, tecnici e amministrativi, formatori, lettori e cel, a tempo indeterminato e precari; insomma, tutti coloro che lavorano nella scuole, negli atenei, negli enti di ricerca, nell'alta formazione e nella formazione professionale.

È la prima volta in Italia che nello stesso giorno sciopererà tutto il mondo della conoscenza. Assistiamo, dunque, ad un evento unico, come non ha precedenti l'attacco ai diritti dei lavoratori che il Governo sta portando avanti.

Queste le modalità di adesione allo sciopero

I lavoratori dei comparti pubblici e privati della scuola, dell' università e dell' alta formazione artistica e musicale sciopereranno per l 'intera giornata o turno di lavoro. Queste le regole e le procedure da seguire nelle scuole: leggi la notizia.

Negli enti di ricerca , pubblici e privati, e nella formazione professionale l'astensione dal lavoro sarà di quattro ore.

Roma, 3 marzo 2009

Altre notizie da: