FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3816685
Home » Attualità » Europa e Mondo » I tre quarti degli studenti non sanno scrivere.

I tre quarti degli studenti non sanno scrivere.

Stati Uniti, ottobre 1999

07/10/1999
Decrease text size Increase  text size

OTTOBRE

I tre quarti degli studenti non sanno scrivere. A fine settembre nel Terzo Vertice Nazionale sull’Educazione la notizia è rimbalzata come una bomba: dei 160.000 studenti tra i 9 e i 16 anni testati dalla Epne, vale a dire il centro di valutazione di sistema americano, solo 40.000 sa comporre un testo con struttura e scorrevolezza tali da farsi comprendere. Finora il semplice fatto di avere un sistema educativo mediocre era motivo di preoccupazione per la maggior potenza del mondo, ma ora la verifica sembra superare in peggio le previsioni. Secondo l’analisi le difficoltà non si limitano a questo: in una scala di valutazione da 125 a 300 la media nazionale si situa a 148 e solo l’1% degli studenti ottiene 224 punti. Emergono anche le classiche differenze: le ragazze superano i ragazzi di un buon 17%, gli stati del New England sono in testa alla classifica, mentre il profondo Sud è in coda, e infine mentre gli studenti di origine anglosassone e asiatica scrivono meglio, i peggiori punteggi toccano ai negri e agli ispanici.
Ciò che l’analisi non dice sono le ragioni di questo fiasco, ma l’analisi ha dato modo di chiedere altri finanziamenti aggiuntivi per il sistema educativo.
Attualmente negli Stati Uniti ci sono 48 milioni di scolari, divisi in 110.000 college, 27.000 dei quali privati. Mediamente in ogni classe ci sono dai 17 ai 24 alunni. Il corpo docente è formato da quasi tre milioni di insegnanti che guadagnano uno stipendio annuo che va dai 18.000 ai 40.000 dollari.