FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3830153
Home » Attualità » Europa e Mondo » Aperto a Nairobi il Forum Sociale Mondiale, il primo nel continente africano dopo le edizioni di Porto Alegre e di Mumbai

Aperto a Nairobi il Forum Sociale Mondiale, il primo nel continente africano dopo le edizioni di Porto Alegre e di Mumbai

Il 20 gennaio scorso si è aperto A Nairobi il Forum Sociale Mondiale. La gran parte dei seminari, incontri e programmi, come sempre previsti a centinaia, si svolgerà presso il Kasarami e poi l'International Sport Center, ma anche in altri luoghi, visto che il Forum toccherà diversi punti simbolici della città come l'altra baraccopoli di Korogocho.

23/01/2007
Decrease text size Increase  text size

Dopo la giornata inaugurale di sabato che ha visto più di 80.000 persone partecipare alla marcia partita da Kimerani, la più popolosa baraccopoli di Nairobi, il Forum Sociale Mondiale è entrato nel vivo del dibattito.
Se i temi in discussione sono quelli comuni al Social Forum, nuova la scelta di favorire al massimo lo scambio di esperienze e l'espressione delle realtà locali attraverso la presenza di seminari autogestiti, in cui ovviamente si è dato grande risalto alla realtà africana.

Per la prima volta, anche il sindacato mondiale, ITUC, partecipa attivamente al Social Forum con numerosi seminari sulla questione del diritto ad un lavoro dignitoso, con l'obietivo di inserire tale diritto all'interno di tutti gli accordi commerciali a livello mondiale.

Ma il Social Forum sta anche riflettendo su se stesso e su come procedere dopo sette anni di vita. Da un lato si registra infatti la rapida diffusione delle spirito e delle idee del Social Forum, dall'altra una crisi di crescita che impone di interrogarsi su nuove strategie e azioni. L'intera giornata di domani sarà dedicata alle assemblee tematiche per decidere le azioni da intrapredere per il prossimo periodo.

Roma, 23 gennaio 2007