FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3907623
Home » Attualità » Camusso, scomparsa di Mandela lascia un immenso vuoto per la democrazia ed il movimento sindacale

Camusso, scomparsa di Mandela lascia un immenso vuoto per la democrazia ed il movimento sindacale

Pubblichiamo la lettera che il Segretario Generale, Susanna Camusso, ha inviato a nome della CGIL al COSATU, il sindacato sudafricano, all'Ambasciatore del Sud Africa e all'ITUC Africa.

06/12/2013
Decrease text size Increase  text size

da Cgil.it

"A nome della CGIL e dei lavoratori italiani, vorremmo esprimerti le nostre condoglianze e la nostra profonda tristezza per la scomparsa del Presidente Nelson Mandela, il Compagno Madiba. Così come lo vivono molti milioni di lavoratori in Sudafrica e nel resto del mondo, sentiamo questa perdita come nostra.

Grazie alla sua instancabile lotta per la libertà e contro la discriminazione razziale, la disuguaglianza e ogni genere di oppressione, egli ha scritto pagine indimenticabili della storia dell'umanità ed ha segnato delle conquiste per le quali le presenti e future generazioni gli saranno grate. La sua vita e le scelte che l'hanno attraversata sono state, sono e saranno una guida ed un'ispirazione per tutti coloro che combattono per la democrazia, vogliono società multirazziali e aspirano ad un mondo senza ingiustizie, abusi e sfruttamento, avendo tradotto in realtà il sogno di abolire il sistema di apartheid in Sudafrica.

La sua scomparsa lascia un vero, immenso e tangibile vuoto per la democrazia ed il movimento sindacale. Il Presidente Mandela ha reso questo mondo migliore e le persone tutte, donne e uomini, più forti nel loro cammino verso la pace e la giustizia. E' con questi sentimenti di gratitudine e ricordo che inviamo le nostre condoglianze al COSATU, al movimento sindacale ed ai lavoratori tutti in Sudafrica".

Tag: democrazia