FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

https://www.flcgil.it/@3811539
Home » Scuola » Finalmente ai presidi incaricati la rideterminazione del compenso per funzioni

Finalmente ai presidi incaricati la rideterminazione del compenso per funzioni

Rideterminato il compenso per funzioni superiori ai presidi incaricati, omunicato unitario CGIL Scuola CISL Scuola UIL Scuola

13/06/2002
Decrease text size Increase  text size

Comunicato unitario CGIL Scuola CISL Scuola UIL Scuola

Registriamo con soddisfazione la nota del MIUR – prot. n. 1496 dell’11 giugno 2002 – con cui si assicura la rideterminazione della misura mensile lorda (£ 2.397.667 = Euro 1.238,30) dell’indennità di funzioni superiori, ex art. 69 del CCNL 4.8.1995 del Comparto Scuola, a seguito del primo contratto dell’Area V della Dirigenza scolastica sottoscritto il 1° marzo 2002.

Una tale attesa decisione è frutto delle nostre continue e puntuali pressioni, a partire dalla "dichiarazione a verbale" allegata al suddetto CCNL dei Dirigenti scolastici, e delle nostre note inviate al Ministro: quella del 22 marzo 2002 e l’ultima dello scorso 22 aprile con la quale si dava avvio all’azione di tutela giudiziaria.

Vi sono state, inoltre, reiterate nostre sollecitazioni in occasione del confronto per il Contratto Integrativo Nazionale dei Dirigenti scolastici.

Ora si tratta di verificare che il provvedimento abbia immediata efficacia con la liquidazione degli arretrati e l’aggiornamento della misura mensile spettante.

Cgil, Cisl e Uil Scuola seguiranno passo passo, come è stato fatto finora, tutta la questione per un suo concreto approdo.

Roma, 13 giugno 2002

ecco il testo della nota MIUR
_______________________________

Dipartimento per i servizi nel territorio
Direzione Generale del Personale della Scuola e
dell'Amministrazione

Prot. n. 1496

Roma, 11 giugno 2002

Oggetto: Indennità di funzioni superiori ex art. 69 del C.C.N.L. del comparto scuola sottoscritto il 4 agosto 1995

Pervengono a questo Ministero numerose istanze-diffide, da parte di presidi incaricati, con le quali gli stessi chiedono l'adeguamento dell'indennità di funzioni superiori, prevista dall'art. 69 del C.CN.L. in oggetto, in conseguenza della rideterminazione degli stipendi dei dirigenti scolastici, stabilita con l'entrata in vigore del C.C.N.L. dell'area V della dirigenza scolastica, sottoscritto il 1° marzo 2002.
In merito alla questione si precisa che il Ministero dell'Economia e delle Finanze - Direzione Centrale degli Uffici Locali e del Tesoro - opportunamente interessato al riguardo - ha comunicato al Servizio Centrale per il Sistema Informativo Integrato - Ufficio V, con nota n. 63021 del 24.5.2002, che "con effetto dal 1° gennaio 2001, la misura mensile lorda dell'indennità in oggetto è stata rideterminata in complessive £. 2.397.667 (pari ad euro 1.238,30), corrispondente all'importo annuo di £. 28.772.000 (pari ad euro 14.859,49).
Stante quanto sopra, si prega di dare la massima diffusione della presente nota al personale interessato.

IL DIRETTORE GENERALE
F.to A. Zucaro

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook