FLC CGIL
https://www.flcgil.it/@3828503
Home » Pagine Web » Documenti newsletter » 2006 » Candidati alle elezioni del CUN sostenuti dalla FLC Cgil

Candidati alle elezioni del CUN sostenuti dalla FLC Cgil

13/12/2006
Decrease text size Increase text size

Elezioni CUN 2006

Stanno per svolgersi le elezioni del C.U.N., dopo che l’organismo è rimasto in carica per ben 9 anni, a causa delle ripetute proroghe volute dal Ministro Moratti. Questo lungo periodo senza rinnovo, e quindi senza verifiche, rende ancora più importante l’appuntamento, e richiama tutti coloro che operano nell’Università ad una prova di partecipazione consapevole.

E’ importante che il futuro C.U.N., organismo ad elezione diretta e universale di tutta la comunità universitaria, venga legittimato da un voto il più ampio possibile. Solo in questo modo esso disporrà della rappresentanza e dell’autorevolezza necessarie a svolgere appieno il compito che la legge gli assegna. Ricordiamo ancora che il ruolo del C.U.N. nei prossimi anni sarà quanto mai delicato e rilevante, proprio perché l’attuale Governo ha annunciato la volontà di mettere mano a tutti gli aspetti urgenti e cruciali del mondo universitario: terza fascia docente, assetto del 3+2, trattamenti e normativa del personale docente, valutazione, governo degli Atenei, (per citare solo i temi più rilevanti), sono questioni che, nella loro concreta definizione, toccano e coinvolgono da vicino la nostra vita quotidiana ed i destini individuali e collettivi di tutti coloro che operano nell’Università.

Avere un C.U.N. forte, qualificato e legittimato, che risponde ai suoi elettori di ciò che fa, diventa un elemento di forza per l’intera comunità universitaria.

Per queste ragioni chiediamo a tutti uno sforzo straordinario di attenzione e partecipazione a questo appuntamento. Come già detto, la CGIL non presenta una propria lista, ma indica, ad iscritti, simpatizzanti e sostenitori, candidati che, per le posizioni espresse, per la loro storia professionale e personale, danno, per quanto ci riguarda, la garanzia di operare nell’interesse della comunità, affermando e sostenendo opinioni democratiche e progressiste. Vi chiediamo di sostenerli e di votarli. In allegato, l’elenco diviso per aree e per fasce docenti.

Vi ricordiamo inoltre che il nostro candidato per i dipendenti tecnici ed amministrativi è Renato Comanducci, di cui trovate notizie sul nostro sito nello spazio Elezioni C.U.N.

Area I
(Matematica)

Professore Ordinario:

Gabriele Anzellotti
(Trento)

Professore Associato:

Maria Rosaria Posteraro
(Napoli, Federico II)

Ricercatore:

Pietro Cenciarelli
(Roma La Sapienza)

Area II
(Fisica)

Professore Ordinario:

Paolo Rossi
(Pisa)

Professore Associato:

Roberto Angelo Capuzzo Dolcetta
(Roma La Sapienza)

Ricercatore:

Romana Frattini
(Venezia)

Area IV
(Scienze della Terra)

Professore Ordinario:

Ruggero Matteucci
(Roma La Sapienza)

Area V
(Biologia)

Ricercatore:

Fabio Naro
(Roma La Sapienza)

Area VI
(Medicina)

Ricercatore:

Massimo Realacci
(Roma La Sapienza)

Area VIII
(Ingegneria civile-Architettura)

Ricercatore:

Alfonso Montella
(Napoli, Federico II)

Area X
(Antichità storico-artistiche)

Professore Ordinario:

Simona Costa
(Roma 3)

Professore Associato:

Stefano Tortorella
(Roma La Sapienza)

Ricercatore:

Laura Restuccia
(Palermo)

Ricercatore:

Giancarlo Schirru
(Cassino)

Area XI
(Storia, filosofia, psicologia, pedagogia)

Professore Ordinario:

Luigi Ruggiu
(Venezia)

Professore Associato:

Ivo Biagianti
(Arezzo/Siena)

Professore Associato:

Fabio Lucidi
(Roma La Sapienza)

Ricercatore:

Sergio Zilli
(Trieste)

Area XIV
(Scienze Politiche)

Professore Associato:

Cataldo Giuseppe Nicosia
(Catania)

Roma, 28 novembre 2006

Tag: cun

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI