FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3965842
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » DaD o settimana corta? In tempi di crisi non si taglia il pane

DaD o settimana corta? In tempi di crisi non si taglia il pane

Dichiarazioni all’AdnKronos del segretario nazionale FLC CGIL, Alessandro Rapezzi

29/08/2022
Decrease text size Increase  text size

L’agenzia di stampa AdnKronos ha sentito il segretario nazionale FLC CGIL, Alessandro Rapezzi, sulla proposta di utilizzare la didattica a distanza per far fronte ai problemi energetici di questo inverno.

Roma, 29 ago. (Adnkronos) - "La scuola non si tocca". Alessandro Rapezzi, segretario nazionale della Flc Cgil, non usa mezzi termini per bocciare la proposta della settimana corta o della Dad al sabato per far fronte ai problemi energetici di questo inverno, definendola "una follia". "In tempi di crisi - afferma con forza - non si taglia il pane". "Stiamo affrontando il terzo anno scolastico con i problemi della pandemia - sottolinea Rapezzi all'Adnkronos - e dobbiamo affrontare i problemi secondari dell'epidemia cioè tutto quello che la dad ha prodotto in termini di isolamento e mancata socializzazione. Tutti, a parole, sono concordi e dicono che c'è bisogno di più scuola - evidenzia - anche il governo nelle ultime linee guida ribadisce che la scuola è solo in presenza e che solo in una situazione di emergenza si potrà contemplare il ricorso alla Dad e qualcuno, in maniera non richiesta - sottolinea - evoca la dad per affrontare il tema del risparmio energetico. E' una follia". "Sicuramente - aggiunge - è opportuno adottare misure di contenimento, che potrebbero anche vere una valenza pedagogica, come l'abbassamento di un grado, ragioniamo di isolamento termico. Ma - denuncia - la guerra è iniziata da sei mesi e in questo periodo non si è fatto nulla. Se si dice che la scuola è una priorità , ci si deve dirigere verso altri settori della Pa che possono fare il lavoro da casa. Ma la scuola, la cultura e i luoghi di aggregazione vanno difesi con le unghie e con i denti". "Si facciano altre proposte - ribadisce - si intervenga sulla speculazione sul costo, che si usino gli extraprofitti per tenere aperta la scuola. Se è una priorità lo deve essere sempre, non si può procedere 'a targhe alterne'. Questa proposta è di una gravità assoluta. Si usino i fondi del Pnrr per adeguare gli edifici, per l'efficientamento energetico, contro gli sprechi". Giù le mani dalla scuola - conclude - diciamo di investire sulla scuola e si continua a tagliare".

Servizi e comunicazioni

Agenda
  • 27 FEBBRAIO | Riunione prosecuzione trattativa rinnovo CCNL Area Istruzione e Ricerca 2019/2021. Aran, ore 10:30
  • 28 FEBBRAIO | “Verso l’otto marzo”, webinar “Tra bene comune e politica: accorciare le distanze” con Fiorenza Taricone. Su @flccgilfanpage, ore 16:00
  • 28 FEBBRAIO | Riunione su formazione iniziale personale docente. MIM, ore 12:00.
  • 6 MARZO | Riunione prosecuzione trattativa rinnovo CCNL Area Istruzione e Ricerca 2019/2021. Aran, ore 11:00
  • 8 MARZO | Sciopero generale dei settori della Conoscenza, intera giornata
  • 8 MARZO | "La forza delle donne, il sapere, il lavoro, la vita": una tavola rotonda a Belluno, dalle ore 15. Partecipa Gianna Fracassi
  • 19 e 20 MARZO | Centenario don Milani. Una scuola per cittadine e cittadini sovrani. Università Roma Tre, Aula Magna Rettorato, via Ostiense 133b. Partecipa Gianna Fracassi
  • 7 MAGGIO | Elezioni Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI), ore 8:00-17:00
Seguici su facebook
Servizi agli iscritti della FLC CGIL
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL