FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3885350
Home » Università » Il CUN approva il parere sul Fondo di Finanziamento Ordinario

Il CUN approva il parere sul Fondo di Finanziamento Ordinario

La sintesi dei lavori del CUN del 19, 20 e 21 settembre 2011

26/09/2011
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il Consiglio Universitario Nazionale ha approvato il parere sulla bozza di decreto di ripartizione del FFO 2011 (Fondo di Finanziamento Ordinario).

Dopo una discussione molto ampia il documento approvato risente di una certa sottovalutazione della drammatica  situazione che sta vivendo il sistema universitario, cosa che  ha portato, ed è una delle poche volte nella vita di questo CUN, a non aver avuto l’approvazione unanime dell’aula.

Sempre su questo argomento la FLC CGIL  aveva già  espresso il proprio duro commento.

Il CUN ha  inoltre esaminato le proposte di istituzione degli ordinamenti relativi alle classi di laurea magistrale abilitanti per la formazione degli insegnanti per la scuola secondaria di I grado e della laurea a ciclo unico abilitante alla professione di Restauratore.

Nel corso della riunione il Presidente del CUN ha riferito di essere stato ricevuto in audizione al Senato ed alla camera dei Deputati sulla bozza di 3 decreti applicativi della Legge 240/2010:

  • schema di decreto ministeriale recante criteri per l’utilizzo delle risorse destinate al piano straordinario per la chiamata di professori universitari di seconda fascia
  • schema di decreto legislativo recante introduzione della contabilità economico-patrimoniale, della contabilità analitica e del bilancio unico nelle università
  • schema di decreto legislativo recante “valorizzazione dell’efficienza delle università e conseguente introduzione di meccanismi premiali nella distribuzione di risorse pubbliche sulla base di criteri definiti ex ante anche mediante la previsione di un sistema di accreditamento periodico delle università e la valorizzazione della figura dei ricercatori a tempo indeterminato non confermati al primo anno di attività.

Su tutti questi decreti la FLC CGIL ha espresso il proprio parere in audizione alla VII Commissione del Senato.

Sulla  Gazzetta Ufficiale n. 220 del 21 settembre 2011,  sono stati pubblicati i seguenti decreti:

  • criteri e parametri riconosciuti, anche in ambito internazionale, per la valutazione preliminare dei candidati destinatari dei contratti di cui all'articolo 24, della legge n. 240/2010 (decreto n. 243/2011)
  • criteri e parametri per la valutazione delle attività didattiche e di ricerca svolte dai titolari dei contratti di cui all'articolo 24, comma 3, lettera a), della legge n. 240/2010 (decreto n. 242/2011)
  • definizione delle tabelle di corrispondenza tra le posizioni accademiche italiane e quelle estere di cui all'articolo 18, comma 1, lettera b) della legge n. 240/2010 (decreto n. 236/2011).

La prossima riunione è prevista per i giorni 4, 5 e 6 ottobre 2011.

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook