FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3925305
Home » Università » AFAM » AFAM: la protesta dei sindacati per la mancata assunzione di 167 docenti precari

AFAM: la protesta dei sindacati per la mancata assunzione di 167 docenti precari

Lettera unitaria al Ministro Giannini a firma dei segretari generali di FLC CGIL, CISL Federazione Università, UILRUA e UNAMS.

26/07/2015
Decrease text size Increase  text size

I sindacati unitariamente protestano contro la mancata autorizzazione delle 167 nomine in ruolo dei docenti e chiedono al Ministro Giannini di intervenire urgentemente con atto di responsabilità.

__________________

Al Ministro del MIUR
Sen. Stefania Giannini
Viale Trastevere, 76/a - 00153 Roma

Onorevole Ministro,
con grande disappunto ci apprestiamo a scriverLe perché dopo mesi trascorsi ad ascoltare i suoi buoni e “innovativi” annunci propositivi sul sistema AFAM siamo in attesa da quasi un anno del DPR assunzione 167 unità personale Docente AFAM.

Inspiegabilmente ancora una volta il Consiglio dei Ministri non ha deliberato l’assunzione di 167 Docenti inseriti nelle Graduatorie Nazionali per la stipula di contratti a tempo indeterminato per l’a.a. 2014/2015.

Questo ritardo rischia di compromettere il regolare avvio del prossimo anno accademico rallentandone tutte le procedure ordinarie.

Siamo a chiederLe di intervenire con atto di responsabilità verso il settore che possa essere interpretato come segnale positivo di interessamento verso l’Afam.

In attesa di riscontro inviamo i più cordiali saluti.

Le Segreterie nazionali

FLC CGIL
Domenico Pantaleo
CISL Federazione Università
Antonio Marsilia
UILRUA
Sonia Ostrica
UNAMS
Dora Liguori

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook