FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

http://www.flcgil.it/@3964066
Home » Università » AFAM » AFAM e docenti di (ex) II fascia: il MEF ha applicato correttamente le norme sull’inquadramento economico in I fascia

AFAM e docenti di (ex) II fascia: il MEF ha applicato correttamente le norme sull’inquadramento economico in I fascia

Riconosciuta interamente l’anzianità maturata.

26/01/2022
Decrease text size Increase  text size

In una precedente notizia avevamo informato che nel cedolino del mese di gennaio consultabile e scaricabile nell’area riservata di NOIPA, diversi colleghi di (ex) II fascia hanno trovato nella prima pagina del cedolino stipendiale nel riquadro dedicato alla “Posizione giuridico-economica” la dicitura di docente di I fascia. Riguardo all’inquadramento economico si sono sviluppate in questi giorni congetture rispetto all’applicazione di quanto disposto dal DM 565/21. Dall’analisi dei cedolini di gennaio confermiamo che i docenti hanno trovato:

  • il riconoscimento integrale dello scaglione e della anzianità maturata nella II fascia fino al 19 maggio 2021
  • il conseguente adeguamento stipendiale
  • gli arretrati relativi al periodo 20 maggio – 31 dicembre 2021 (data di decorrenza economica e giuridica del nuovo inquadramento ai sensi del DM 565/21)

Altri lavoratori riceveranno tutto questo nei prossimi cedolini tenuto conto dei diversi tempi di lavorazione e applicazione dei nuovi contratti individuali di lavoro delle ragionerie territoriali della Stato (RTS).

Per un controllo della correttezza dell’inquadramento e degli arretrati riconosciuti è possibile rivolgersi alle nostre strutture territoriali.