FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3951288
Home » Speciali » Speciale concorso ordinario docenti scuola primaria e infanzia 2020

Speciale concorso ordinario docenti scuola primaria e infanzia 2020

Normativa, schede di approfondimento, FAQ, indicazioni utili sul concorso ordinario della scuola primaria e dell’infanzia (posto comune e sostegno).

29/11/2021
Decrease text size Increase  text size

Il 28 aprile 2020 è stato pubblicato il bando di concorso (per 12.863 posti) e i relativi allegati (posti per regione ed aggregazioni per le prove) del concorso ordinario biennale per il reclutamento dei docenti della scuola primaria e dell’infanzia sia su posto comune che su sostegno.
Il regolamento (DM 327/19), invece, era stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 105 del 7 maggio 2019, mentre il 21 aprile 2020 è stato pubblicato il DM 200/20 che modifica la tabella di valutazione dei titoli.

In evidenza

A seguito dell’approvazione del DL 73/21 (come convertito in legge 106/21) è stato modificato il regolamento del concorso con il DM 325/21: a questo link le principali novità. Il 23 novembre 2021 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto direttoriale 2215/21 che apporta le necessarie modifiche al bando di concorso. 
Le prove scritte si svolgeranno dal 13 al 21 dicembre 2021 come risulta dal calendario pubblicato sul sito del Ministero. Gli uffici scolastici regionali hanno pubblicato i calendari dettagliati con l’elenco dei candidati per ogni sessione. Pubblicati anche i quadri di riferimento per la prova. Le nostre FAQ sullo svolgimento della prova scritta, il protocollo sulla sicurezza e i documenti necessari.

Principali novità e aggiornamenti con le ultime notizie

Presentazione delle domande

Le domande sono state presentate, attraverso istanze online, dal 15 giugno al 31 luglio 2020. Per saperne di più.

Ricordiamo che al concorso ordinario possono partecipare tutti coloro che sono in possesso dell’abilitazione per la scuola primaria o dell’infanzia (laurea in scienze della formazione primaria o diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002): non sono richiesti ulteriori requisiti.
Per il sostegno è necessario anche il possesso della relativa specializzazione.

Normativa e modulistica

Per saperne di più