FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3810239
Home » Scuola » Sicurezza sul lavoro: concorso per istituti professionali e istituti d’arte

Sicurezza sul lavoro: concorso per istituti professionali e istituti d’arte

E' il concorso che la Cgil ha ideato e che coinvolge quasi 700 scuole italiane

29/01/2002
Decrease text size Increase  text size

Riguarda i temi della sicurezza ed è rivolto agli studenti degli istituti professionali e degli istituti d’arte. E' il concorso che la Cgil ha ideato e che coinvolge quasi 700 scuole distribuite su tutto il territorio nazionale, 35 mila classi, 80.000 insegnanti, circa 600.000 alunni.
La Cgil ha promosso in tutto il Paese una campagna per la sicurezza e la salute sul lavoro: oltreché interessare fabbriche, aziende, uffici e tutti i posti di lavoro, la scuola è una realtà importante da coinvolgere su questi temi. L’obiettivo è quello di sensibilizzare e promuovere la cultura della prevenzione nei giovani, per contribuire alla formazione di un cittadino consapevole del valore della salute.
C’è la necessità di lavorare a tutto campo, sia usando l’ottica della sicurezza e prevenzione in ogni materia d’insegnamento, sia ricercando metodologie didattiche alternative che motivino i giovani a parlare di salute e sicurezza sul lavoro.
Da questa convinzione è nata l’idea di un concorso, mezzo utile per una comunicazione attiva, testimonianza della costruzione di un patrimonio culturale nuovo sulla sicurezza e salute sul lavoro.
I lavori da realizzare vanno dal disegno, collage, scultura al lavoro fotografico o multimediale, purché il lavoro rappresenti i temi della salute e della sicurezza sul lavoro o episodi e situazioni legate al lavoro e alle soluzioni per ridurre i rischi lavorativi. Ma può essere anche un racconto, un tema o una ricerca che si basi su fatti reali o di fantasia che riguardi l'argomento. La partecipazione potrà essere individuale o di gruppo o di classe, purchè ogni lavoro o opera deve essere consegnata alla giuria del premio (indirizzo: Concorso "al lavoro sicuri" Cgil nazionale - Corso d’Italia 25 – 00198 Roma) entro il 30 marzo 2002.
Vediamo i premi: sono quattro, due di 1000 euro per i lavori individuali giudicati i migliori (nelle due sezioni: grafica e letteraria) e due da 2500 euro (per i lavori collettivi ritenuti i migliori). Con una piacevole sorpresa: oltreché ai vincitori un premio analogo andrà alla scuola di provenienza degli studenti vincitori. Un raddoppio quindi:
I lavori inviati e partecipanti al concorso saranno esposti in una apposita mostra nell’ambito della campagna sulla sicurezza sul lavoro che verrà allestita a cura della Cgil nazionale nei tempi e con le modalità che saranno decise successivamente. Da dire ancora che a valutare i lavori sarà una qualificata giuria e che i premi ai vincitori saranno consegnati nel corso di una apposita manifestazione, alla presenza degli insegnanti di riferimento che hanno curato i lavori, insegnanti che riceveranno un attestato della giuria.

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook