FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3804877
Home » Scuola » Sentenza della Corte Costituzionale sulle riserve di posti. I risultati dell’incontro al MIUR

Sentenza della Corte Costituzionale sulle riserve di posti. I risultati dell’incontro al MIUR

Il MIUR, a seguito delle nostre sollecitazioni, ha preso impegno di inviare oggi stesso una nota per rendere omogenea sul piano nazionale l’applicazione della sentenza della Corte Costituzionale

16/05/2006
Decrease text size Increase  text size

La sentenza della Corte Costituzionale n.190/2006 in merito alla riserva dei posti nelle procedure concorsuali per Dirigente Scolastico e per il conferimento degli Incarichi di Presidenza (art. 8 bis D.L. n. 136 del 28 maggio 2004, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 186 del 27 luglio 2004) comporta problemi di gestione nelle sue conseguenze applicative per le quali FLC Cgil CISL Scuola UIL Scuola SNALS Confsal hanno chiesto e ottenuto un incontro al MIUR svoltosi nella giornata di oggi 16 maggio 2006.

Come FLC Cgil abbiamo sostenuto quanto segue:

  • la sentenza va applicata tempestivamente senza recare danno al personale coinvolto e anzi riconoscendo in pieno il diritto di ciascuna persona interessata;

  • va ripristinato immediatamente il diritto di chi è stato escluso da eventuali incarichi di Presidenza: chi ha ricevuto il danno dalla legge giudicata ora incostituzionale deve vedersi anche riconosciuto l’anno di incarico sia ai fini del reincarico nell’anno scolastico 2006-2007 sia ai fini della partecipazione al concorso riservato ai Presidi Incaricati di cui alla legge 43/2005;

  • va inoltre consentito a questo personale di presentare domanda di reincarico di Presidenza come da Direttiva sugli Incarichi di Presidenza;

  • parimenti, chi ha beneficiato della legge 186/2004 e dunque ha ricevuto per riserva di posto l’incarico di Presidenza nell’a.s. 2005-2006 ha diritto a vedersi riconosciuto il servizio svolto, sia ai fini della proroga dell’incarico nell’a.s. 2006-2007 sia ai fini della partecipazione al concorso riservato. Ciò anche al fine di limitare al massimo l’assegnazione di reggenze.

La FLC Cgil ha chiesto che l’Amministrazione dia indicazioni alle Direzioni regionali affinché vi sia omogeneità di comportamento amministrativo in tutto il Paese.
L’Amministrazione ha riconosciuto la fondatezza delle nostre osservazioni e proposte e ha preso impegno ad approfondire con l’Ufficio legale tutta la questione. Nel frattempo oggi stesso diramerà una nota di orientamento alle Direzioni regionali dando indicazioni di consentire e accettare le domande per incarico di Presidenza per l’a.s. 2006-2007 sia a chi è stato danneggiato dalla legge ora dichiarata incostituzionale sia a chi ne ha beneficiato.

Roma 16 maggio 2006

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook