FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3932527
Home » Scuola » Scuole italiane all'estero » In attesa della riforma, il MAECI riprende il lavoro ordinario

In attesa della riforma, il MAECI riprende il lavoro ordinario

Indetta finalmente una riunione con i sindacati su graduatorie, trasferimenti e MOF. La FLC CGIL chiede un incontro ufficiale sulla cosiddetta "riforma" del servizio all’estero.

09/06/2016
Decrease text size Increase  text size

Il MAECI ha indetto una riunione con le organizzazioni sindacali il prossimo lunedì 13 giugno, con il seguente ordine del giorno:

  • trasferimenti del personale;
  • graduatorie del personale a tempo indeterminato e determinato;
  • firma dell’intesa MOF relativa all’anno scolastico 2015/2016;
  • ipotesi di intesa MOF relativa all’anno scolastico 2016/2017;
  • varie ed eventuali.

Il Ministero, e quindi il Governo, ancora una volta finge che non ci sia all’ordine del giorno una complessa e controversa riforma dell’intero servizio delle Istituzioni scolastiche italiane all’estero, con relativa stesura di bozze ufficiose. Una "riforma" tra virgolette, perché costruita su decreti applicativi, con conseguenze nefaste e pericolosissime sia sull’organizzazione del sistema che sul personale coinvolto, con la messa in discussione finanche dei diritti acquisiti da tutti.

La FLC CGIL ribadisce ancora una volta la richiesta di una discussione ufficiale e pubblica su tutta la riorganizzazione, in modo da tutelare sia le procedure corrette e democratiche, sia i diritti di tutto il personale.

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook