FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3760535
Home » Scuola » Precari scuola: regolamenti supplenze e 24 mesi ATA

Precari scuola: regolamenti supplenze e 24 mesi ATA

Due incontri al Miur

21/12/2005
Decrease text size Increase  text size

Nella giornata di ieri si sono tenuti al MIUR i previsti incontri sul regolamento delle supplenze per i docenti e per gli ATA: nell’occasione è stata anche illustrata la bozza di circolare per l’emanazione del bando dei 24 mesi per il personale ATA.

Regolamento supplenze docenti

Nell’incontro è stata svolta una prima analisi della bozza di regolamento sottopostaci nell’incontro del 7 dicembre. Come FLC, riservandoci un’analisi approfondita del testo, abbiamo sottolineato la nostra posizione rispetto a modifiche che siano di rispetto dei diritti dei precari e semplifichino il lavoro delle scuole nella chiamata dei supplenti. L’amministrazione, dopo le nostre sollecitazioni ci ha comunicato di aver iniziato la verifica tecnica con i responsabili del sistema informativo per introdurre un sistema automatico di chiamate che permetta di escludere il personale già impegnato in altre supplenze. Si è anche approfondito il tema dei frequenti ritardi nella pubblicazione delle graduatorie e la disastrosa prassi delle supplenze conferite “fino all’avente titolo”. In questo senso si è discusso della possibilità di indire le procedure con anticipo rispetto ai tempi attuali per sgravare le scuole dal carico di lavoro estivo e per garantire la fruibilità delle graduatorie fin dal 1° settembre. Nei prossimi giorni invieremo un parere dettagliato al MIUR e nei primi giorni di Gennaio ci sarà sottoposto un nuovo testo del regolamento.

Regolamento supplenze ATA

Nell’incontro, oltre a ribadire la validità anche per gli ATA delle regole contenute nel regolamento dei docenti (in particolare per quanto riguarda la durata delle supplenze su posti vacanti conferite dai dirigenti scolastici), si sono affrontate alcune specifiche questioni legate alle tabelle di valutazione. L’amministrazione, nell’ottica della semplificazione, ha proposto di renderle omogenee con quelle dei “24 mesi”. Ha inoltre proposto di istituire una commissione tecnica per rivedere l’attuale tabella di corrispondenza tra i titoli di studio e i laboratori che risulta inadeguata agli attuali percorsi di istruzione. La FLC nel ribadire la propria disponibilità a tutti gli interventi che garantiscano semplificazione e rispetto dei diritti ha ribadito la necessità che prioritariamente si predisponga una proposta complessiva sul reclutamento del personale ATA. In particolare rispetto al blocco della II fascia che attualmente non consente neppure l’aggiornamento del punteggio e la totale mancanza di un graduatoria di III fascia per i collaboratori scolastici.

Bando per i “24 mesi”

L’amministrazione ci ha illustrato una bozza di circolare che autorizza i direttori regionali a bandire i concorsi “24 mesi” sulla base dell’OM dello scorso anno (n. 91 del 30/12/2004).

Il bando sarà sostanzialmente analogo a quello dello scorso anno. Nei modelli di domanda sarà introdotta una nuova priorità nella scelta della sede a norma dell’art. 33 della Legge 104/92 in aggiunta a quella già prevista per l’art. 21 (come già introdotto nel contratto sulla mobilità).

Nei primi giorni di gennaio la circolare sarà emanata e poi ogni singola regione indirà i rispettivi bandi.

Roma, 21 dicembre 2005

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook