FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3963289
Home » Scuola » Obbligo formativo sull’inclusione scolastica, il Ministero proroga i termini: un primo risultato della nostra iniziativa

Obbligo formativo sull’inclusione scolastica, il Ministero proroga i termini: un primo risultato della nostra iniziativa

A seguito della sentenza del TAR che annulla le nuove procedure per la compilazione del PEI e delle nostre pressioni, rinviata al 30 marzo la scadenza per l’effettuazione dei corsi.

15/10/2021
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Con la nota 32063 del 15 ottobre 2021, il Ministero dell’Istruzione ha prorogato i termini di effettuazione e rendicontazione delle attività formative obbligatorie in materia di inclusione scolastica, precedentemente fissati per il 30 novembre 2021.
Le scuole, quindi, avranno tempo fino al 30 marzo 2022 per portare a termine i percorsi formativi mentre le rendicontazioni dovranno essere caricate entro il 15 aprile 2022.

La decisione, sollecitata dall’annullamento del DI n. 182/2020 e dei suoi allegati che, come noi abbiamo sostenuto nel ricorso, ha condizionato negativamente lo svolgimento dell’attività formativa, rappresenta un positivo riscontro alla nostra richiesta di proroga ed è un primo importante risultato dell’iniziativa politica e legale intrapresa dalla FLC CGIL.

Rimaniamo in attesa, il 16 novembre, del pronunciamento del TAR del Lazio in merito alla domanda di sospensione e dei successivi esiti del ricorso.

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook