FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3899562
Home » Scuola » Iscrizioni on-line: urgono soluzioni immediate alle difficoltà delle procedure

Iscrizioni on-line: urgono soluzioni immediate alle difficoltà delle procedure

I processi di innovazione non possono mettere a rischio diritti e principi democratici.

24/01/2013
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Ieri è emerso il problema del codice fiscale obbligatorio quindi richiesto anche ai genitori immigrati senza permesso di soggiorno che il codice fiscale ovviamente non ce l'hanno.

Siamo in attesa di conoscere i termini precisi della soluzione che il MIUR sostiene di aver trovato, ma che non è ancora pubblica né operativa,  per poterne valutarne l'efficacia e la congruità rispetto alla gravità delle questioni in campo.
Risultano peraltro ancora irrisolte le altre criticità che avevamo segnalato al MIUR.

Intanto però altri problemi affiorano: rispetto ai genitori ex conviventi ora separati e, ancora, rispetto ai bambini per i quali la procedura di adozione  non sia ultimata. E non ci soffermiamo sulle difficoltà di accesso alla procedura on line che sembra stiano costringendo  migliaia e migliaia di genitori ad impiegare ore ed ore in tentativi inutili di portare a buon esito la procedura on line.

Ribadiamo la nostra richiesta di lasciare aperta per tutti la possibilità di effettuare l'iscrizione secondo le modalità tradizionali. Per tutti, sottolineiamo con forza,  e non solo per particolari categorie che il sistema informatico non è in grado di riconoscere, altrimenti il ricorso al cartaceo si tradurrebbe in una sorta di stigma e/o di discriminazione.

I processi di dematerializzazione, in un sistema democratico, devono funzionare a garanzia dei principi di universalità, di inclusione, di non discriminazione. Se per riuscirci occorre spendere un po' più di tempo e risorse occorre trovare l'uno e le altre. Certo quei principi e i diritti che ne conseguono non possono essere sacrificati sull'altare di una presunta modernità tecnologica; sarebbe una tragica confusione tra mezzi e fini.

La FLC CGIL ha scritto al Ministro rappresentando queste esigenze. Siamo in attesa di risposte. Urgenti. Ed efficaci.

_____________________________

Roma, 24 gennaio 2013

Al Prof. Francesco Profumo
Ministro Istruzione, Università e Ricerca

e p.c. Al Dott. Marco Rossi Doria
Sottosegretario al Ministero Istruzione,
Università e Ricerca

Alla Dott.ssa Elena Ugolini
Sottosegretario al Ministero Istruzione,
Università e Ricerca

Egregio Signor Ministro,
è necessario un Suo immediato intervento per porre rimedio ad un grave vulnus all'universalità del diritto all'istruzione che si è prodotto nella procedura di iscrizioni on line. Il modulo che i genitori debbono compilare prevede, come obbligatorio, anche l'inserimento del codice fiscale. Questo determina l'impossibilità ad iscrivere i figli di immigrati irregolari, oltre a suscitare nei genitori il timore di entrare in relazione con la scuola che invece è la principale
agenzia di inclusione e integrazione. Occorre superare questo vulnus, con l'urgenza dettata dalla gravità della circostanza e, contestualmente, provvedere ad informare con capillarità ed efficacia della riparazione avvenuta. Garantire a tutti i bambini, le bambine, i ragazzi e le ragazze presenti nel paese il diritto ad andare a scuola, rassicurare sul fatto che nessuno deve temere che iscrivere i figli a scuola possa in qualche modo nuocere.

A fronte di questo gravissimo, problema e dei molti altri che si stanno palesando con l'attivazione delle procedure on line di iscrizione, appare opportuno mantenere attiva accanto alla procedura on line la possibilità di effettuare le iscrizioni secondo la modalità tradizionale.

Contiamo sulla Sua coscienza democratica e restiamo in attesa di conoscere le Sue determinazioni.

Distinti saluti.

Domenico Pantaleo
Segretario generale FLC CGIL
 

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook