FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3950329
Home » Scuola » Gestione PON e Programma annuale. Va rinviata al 2020 l’applicazione di nuove istruzioni

Gestione PON e Programma annuale. Va rinviata al 2020 l’applicazione di nuove istruzioni

A pochi giorni dall’approvazione del Programma annuale, praticamente già elaborato dalle scuole, si inviano vessatorie istruzioni incuranti dei tempi e delle condizioni di lavoro delle segreterie scolastiche

21/02/2019
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Le "istruzioni" emanate il giorno 20 febbraio 2019 con nota prot.n.4939 dall'Autorità di Gestione PON in materia di predisposizione del Programma Annuale costituiscono l'ennesima dimostrazione di un atteggiamento irrispettoso e di indifferenza nei confronti delle istituzioni scolastiche.
Ad oltre 3 mesi dalla pubblicazione del nuovo Regolamento di contabilità, ed a pochissimi giorni dalla scadenza dei termini per l'approvazione del Programma Annuale, le scuole si vedono, infatti, recapitare le indicazioni per la codifica dei PON all'interno del Programma Annuale.
Non solo siamo in palese violazione del principio di autonomia delle istituzioni scolastiche, che devono redigere in Programma Annuale innanzitutto in aderenza e in funzione del Piano Triennale dell'Offerta Formativa (e quindi ciascuna scuola può orientare la propria griglia di attività e progetti in base alla propria programmazione didattica, sia in termini di obiettivi che di centralità dei contenuti), ma ci troviamo anche, dal punto di vista dei tempi di esecuzione richiesti, in una situazione in cui tantissime scuole hanno già predisposto il Programma Annuale o lo hanno già approvato o che comunque lo hanno sottoposto ai competenti organi collegiali e/o ai Revisori dei conti.

Ma tant’è: incurante del disorientamento che la nota può indurre, la circolare ministeriale, con tono pianamente amministrativo/burocratico, come di cosa che si fa normalmente, dice oggi alle scuole cosa dovevano fare ieri. Peraltro, va rilevato come talune delle indicazioni dell'Autorità di Gestione contrastino con quelle fornite dai formatori del percorso "Io Conto" e di altri funzionari Miur, di diversa opinione in merito alla classificazione degli interventi PON e della suddivisione tra Attività e Progetti vari.

Siamo ben lontani da una idea di amministrazione in cui i vari livelli collaborino lealmente e in cui, soprattutto, si rispettino i tempi di chi deve provvedere nel concreto della quotidianità lavorativa, scongiurando indicazioni difformi provenienti dai diversi settori della stessa amministrazione.
Per questo chiediamo il rispetto delle autonomie scolastiche, dei DS, dei DSGA, di tutti i lavoratori il cui quotidiano difficile operato, spesso in condizioni di organici sottodimensionati e formazione inadeguata, va aiutato e sostenuto, e non continuamente stressato da norme intempestive e di problematica applicazione

E per questo chiediamo che venga diramata al più presto una nota ufficiale che riconosca il lavoro già svolto dalle scuole in materia di Programma Annuale, salvaguardandone l'autonomia e la professionalità, e rinviando al 2020 l'eventuale applicazione di nuove istruzioni operative, che vogliamo comunque discutere, come organizzazioni sindacali, nel merito e nel metodo, prima che la ricaduta sui lavoratori diventi, come spesso sta purtroppo accadendo, frustrazione per chi lavora e disfunzione grave per il servizio.

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook