FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3948106
Home » Scuola » Firmata l’Ipotesi di contratto sul fondo per il miglioramento dell’offerta formativa 2018/2019

Firmata l’Ipotesi di contratto sul fondo per il miglioramento dell’offerta formativa 2018/2019

Ripartite le risorse e create le condizioni affinché le scuole possano avviare la contrattazione all’inizio dell’anno. Ora si attendono le verifiche degli organi di controllo per la firma definitiva.

01/08/2018
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Nella giornata di mercoledì 1 agosto 2018, proseguendo la trattativa già avviata il giorno precedente, è stato firmato il CCNI sul cosiddetto fondo unico, il fondo per il miglioramento dell’offerta formativa (MOF) di cui all’articolo 40 del CCNL comparto “Istruzione e Ricerca”, sezione istituzioni scolastiche ed educative.

Scarica l’ipotesi di CCNI

L’obiettivo che ci siamo prefissi con la trattativa - e che è stato raggiunto - è quello di mettere le scuole nelle condizioni di avere a disposizione tutte le risorse contrattuali all’inizio di ogni anno scolastico.

Oltre a questo scopo che era prioritario, i punti più qualificanti sono i seguenti:

  • vengono recuperati per il futuro, ulteriori fondi che finora non erano stati presi in considerazione dall’amministrazione: si tratta dei fondi non utilizzati dalle scuole italiane all’estero e che, per contratto, devono essere riversate nel fondo delle istituzioni scolastiche (articolo 104 del CCNL Comparto scuola)
  • si quantificano le risorse spettanti ad ogni istituzione scolastica secondo precisi parametri di complessità
  • si sancisce che le economie dell’anno precedente, non importa da quale voce generate, rimarranno nella disponibilità delle singole scuole dove si sono verificate senza vincolo di destinazione
  • le risorse per le aree a rischio e forte processo immigratorio verranno direttamente assegnate alle istituzioni scolastiche senza più il passaggio dalla contrattazione regionale
  • anche le risorse per le indennità di turno notturno e festivo e per il bilinguismo e trilinguismo saranno assegnate alle scuole interessate
  • sarà accantonata una quota specifica per le indennità di direzione dei sostituti dei DSGA.

Con il CCNI del 1 agosto 2018 appena firmato le scuole avranno maggiore libertà di utilizzazione delle risorse rispetto al passato, dal momento che per tutte le finalità, pur previste dal CCNL rimane la facoltà di allocazione delle stesse nella piena libertà progettuale delle istituzioni scolastiche.

Si attendono ora i controlli di rito da parte degli organi amministrativi competenti per la sottoscrizione definitiva.

In allegato il testo contrattuale.

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook