FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3878510
Home » Scuola » Domande di pensione Docenti, ATA ed Educatori. Attivate le procedure on-line: scadenza 11 febbraio 2011

Domande di pensione Docenti, ATA ed Educatori. Attivate le procedure on-line: scadenza 11 febbraio 2011

Nell'area delle istanze on-line del Ministero è possibile presentare la domanda di dimissioni.

18/01/2011
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

A partire dal 12 gennaio è stata resa disponibile sul sito del Ministero la procedura on-line per la presentazione della domanda di dimissioni.

Dopo qualche malfunzionamento iniziale, che abbiamo immediatamente segnalato, ora la procedura funziona regolarmente.

Ricordiamo che la procedura on-line si applica solo al personale docente, ata ed educativo a tempo indeterminato.

Sono esclusi dalla procedura on-line i Dirigenti scolastici, il personale a tempo determinato, i docenti di religione e il personale all'estero (vedi nota 263/11).

Tutti gli altri adempimenti legati alla domanda di accesso al trattamento pensionistico e di liquidazione verranno gestiti, nei confronti dell'INPDAP, con le attuali procedure "cartacee" anche attraverso la delega agli Enti di Patronato.

Per maggiori dettagli sui requisiti per l'accesso al trattamento pensionistico e sui collocamenti a riposo d'ufficio rimandiamo alla notizia indicata tra i correlati.

Presso tutte le sedi della FLC Cgil e dell'INCA Cgil (in Italia e all'estero) è disponibile uno specifico servizio di consulenza.

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook