FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3952783
Home » Ricerca » Ricercatori tecnologi » Il CNR utilizzi tutti gli strumenti possibili per garantire la crescita professionale del proprio personale

Il CNR utilizzi tutti gli strumenti possibili per garantire la crescita professionale del proprio personale

Il comunicato unitario di FLC CGIL, FIR CISL e UIL Scuola RUA sulla valorizzazione professionale di ricercatori e tecnologi.

17/09/2019
Decrease text size Increase  text size

Nel corso del confronto con l’Amministrazione, dedicato all’esame dei criteri generali per l’utilizzo del Fondo di finanziamento del salario accessorio dei dirigenti amministrativi di seconda fascia, le organizzazioni sindacali hanno colto l’occasione per far presente lo stato di sofferenza e di frustrazione, crescente e diffuso, anche in ragione dell’avvicinarsi di decisive scadenze che riguardano le opportunità di carriera del personale.

In particolare i Ricercatori e Tecnologi vedono disattesa una loro legittima aspettativa, per la valorizzazione professionale con riferimento al caso delle idoneità conseguite alle selezioni ex articolo 15 e per le quali da tempo e a tutt’oggi chiedono con forza lo scorrimento delle relative graduatorie.

Le organizzazioni sindacali, dando voce alle legittime aspettative dei Ricercatori e dei Tecnologi, hanno esplicitamente e con forza richiesto alla Amministrazione di accogliere tali richieste considerando anche l’opzione dello scorrimento delle graduatorie relative alle procedure selettive bandite ai sensi dell’articolo 15 del CCNL 7 aprile 2006.

La povertà degli strumenti normativi e la conseguente insufficienza delle opportunità offerte in questi anni per la valorizzazione professionale (in particolare la scarsezza delle risorse finanziarie messe a disposizione), rendono giustificate a nostro avviso, al di là delle stesse difficoltà di ordine giuridico gestionale che tuttora permangono, l’utilizzo di tutti gli strumenti possibili, tra cui lo scorrimento delle graduatorie di prossima scadenza. Le organizzazioni sindacali pertanto, chiedono all’Ente di profondere tutto il proprio impegno per la individuazione di una possibile positiva soluzione.

Altre notizie da: