FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3926273
Home » Ricerca » Il personale del CNR ha scelto il suo rappresentante nel consiglio di amministrazione

Il personale del CNR ha scelto il suo rappresentante nel consiglio di amministrazione

Alta l'affluenza al voto con la partecipazione di più del 60% degli aventi diritto.

14/09/2015
Decrease text size Increase  text size

Si sono concluse venerdì 11 settembre le elezioni per eleggere il componente del CdA del CNR votato direttamente dal personale dell’Ente.

Nonostante la gestione inadeguata che l'Amministrazione ha avuto di queste elezioni, come da noi evidenziato sin dall’inizio, registriamo con soddisfazione l’alta affluenza al voto con la partecipazione di più del 60% degli aventi diritto.

Partecipazione che sarebbe stata sicuramente più alta se fosse stato possibile votare scheda bianca, come da noi richiesto e sollecitato da molti che non hanno riconosciuto nei candidati figure rispondenti alla loro sensibilità.

L’alto numero di votanti conferma il bisogno e l’interesse alla partecipazione del personale alla vita e alla gestione dell’Ente e rafforza le nostre richieste per estendere ad altri organismi il coinvolgimento della comunità interna.

E’ risultato vincitore Vito Mocella, con 1951 voti (23,1% degli aventi diritto).

Il voto a Mocella, percepito dai più come il candidato meno riconducibile direttamente e indirettamente alla gestione dell'Ente, è l’espressione di quel malessere profondo, soprattutto della Rete trascurata da anni, e l’esigenza di profondi cambiamenti come denunciamo da tempo.

La FLC CGIL, che, come da Statuto CGIL, non ha suoi rappresentanti nei CdA per mantenere una chiarezza di ruoli, augura a Mocella "buon lavoro".

Se si impegnerà per maggiore trasparenza, più partecipazione del Personale, per procedure più snelle, maggiori finanziamenti, maggiori opportunità per i nostri precari (sia con contratto TD sia parasubordinati) e per la valorizzazione professionale dei Ricercatori, Tecnologi, Tecnici e Amministrativi, noi saremo da quella parte come siamo sempre stati, sicuri che Mocella, che nel suo curriculum gestionale ha rivendicato la sua esperienza sindacale, saprà interloquire con le organizzazioni sindacali firmatarie del Contratto.

Altre notizie da: