FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3880470
Home » Ricerca » CNR, la FLC CGIL chiede le dimissioni del Vice presidente

CNR, la FLC CGIL chiede le dimissioni del Vice presidente

Si garantisca la credibilità del principale Ente di Ricerca italiano ed il rispetto della Rete Scientifica.

25/03/2011
Decrease text size Increase  text size

A cura del Comitato di ente CNR

Ora ci è finalmente chiaro perché, seguendo le indicazioni del Governo e ignorando sia l'art. 33 della Costituzione che la Carta Europea dei Ricercatori il nuovo Statuto esclude la partecipazione attiva del personale nella designazione degli organismi di vertice del CNR: si potrebbe parlare di Scienza!

Infatti, solo con una nomina ministeriale, si poteva portare nel CdA del principale Ente di Ricerca italiano il Professor Roberto De Mattei! E solo questo CdA, che peraltro sta partorendo l'ultima riforma dell'Ente, poteva nominarlo vice presidente.

Apprendiamo che l'illustre studioso, non pago del clamore suscitato per aver organizzato al CNR un convegno sul creazionismo nel novembre 2009, si è ripetuto in questi giorni affermando, a Radio Maria a proposito del terremoto del Giappone, che all'origine del disastro vi sia la volontà di Dio! Vedi il video.

Riusciranno la Ministra Gelmini e il gruppo di esperti da lei nominati ad individuare altre personalità di così alto valore scientifico per i nuovi vertici del nostro Ente?

Riteniamo che, pur nel rispetto delle credenze di ognuno, esistano dei limiti alle esternazioni, imposti dalle cariche pubbliche che si ricoprono, e che il Professor De Mattei li abbia oramai superati abbondantemente. L'intervista rilasciata gira sul web e il CNR sta diventando una barzelletta.

Al fine di garantire la credibilità dell'Ente ed il rispetto della Rete Scientifica, il cui lavoro permette la collocazione dell'Ente nei primi posti delle classifiche internazionali, la FLC CGIL chiede le dimissioni del Vice presidente e che siano resi pubblici criteri e valutazioni alla base della selezione dei prossimi vertici dell'Ente nonché i nominativi di coloro che compongono i comitati di selezione.

Altre notizie da: