FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3956277
Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » Roma » Università Tor Vergata: emergenza sanitaria, mantenere alta l’attenzione

Università Tor Vergata: emergenza sanitaria, mantenere alta l’attenzione

A breve nell’ateneo l’avvio della discussione sul contratto integrativo 2020. Presentata la bozza del bando per le Progressioni Orizzontali che sarà pubblicato entro il 3 giugno.

29/05/2020
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Tor Vergata

Si è svolta giovedì 28 maggio 2020 la seconda riunione telematica tra amministrazione e sindacati.

Ad inizio riunione il Rettore ha fatto presente che nonostante i dati dell’epidemia sanitaria, in termini di contagi e decessi, siano molto migliorati nell’ultimo periodo, è necessario mantenere alta l’attenzione e tutte le forme di prevenzione e contrasto al covid-19 ed è pertanto necessario continuare ad esercitare in larga misura il lavoro da remoto anche durante il prossimo periodo.

È intervenuto successivamente il Direttore Generale che ha illustrato il monitoraggio dello smart working relativo al mese di maggio (in allegato i documenti in dettaglio con tutte le percentuali suddivise per struttura), confermando quanto anticipato dal Rettore circa il fatto che anche nel mese di giugno la modalità di lavoro ordinario sarà prevalentemente da remoto, con qualche piccola eccezione riguardante, oltre ai servizi essenziali, alcune presenze dovute alla ripresa dei fornitori esterni e al personale impegnato presso i cantieri dell’Ateneo. A tale riguardo abbiamo fatto presente che a tutt’oggi la data del 31 luglio è quella stabilita come fine del periodo dello stato di emergenza sanitaria. 

Riguardo alle misure di contenimento e prevenzione nella cosiddetta fase 2, l’Amministrazione ha fatto presente che tutti i locali e le strutture dell’Ateneo sono state sanificate e che tali processi verranno ripetuti sistematicamente. A tal proposito abbiamo proposto, sulla base di quanto sta avvenendo negli altri Atenei e con il coinvolgimento dei RLS, di condividere un “Protocollo di regolamento delle misure per il contrasto e contenimento della diffusione del virus negli ambienti di lavoro”, proposta che è stata accettata sia dall’Amm.ne che dalle altre organizzazioni sindacali.

Poiché l’Amministrazione ha fornito una serie di documenti necessari per iniziare la discussione sul Contratto Integrativo 2020 soltanto durante la riunione, la seduta è stata aggiornata al 9 giugno p.v., In tale circostanza si discuterà anche della bozza di regolamento smart working ordinario proposto dall’Amm.ne (da applicare dopo l’emergenza) e delle Indennità di trattamento accessorio e buono pasto legato allo smart working. A riguardo segnaliamo che sicuramente nel prossimo CCNL ci saranno modiche significative sulla disciplina e che pertanto, successivamente, un eventuale regolamento di Ateneo dovrà in ogni caso adeguarsi.

In ultimo siamo ben lieti di informare che finalmente l’Amministrazione ha presentato la bozza del bando per le Progressioni Orizzontali che sarà pubblicato entro il 3 giugno.

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL