FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3943555
Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » Roma » Grande successo dello sciopero dei lavoratori della formazione professionale di Roma Capitale

Grande successo dello sciopero dei lavoratori della formazione professionale di Roma Capitale

Una protesta festosa e corale contro la disattenzione politica e la precaria gestione amministrativa che da anni distruggono un settore educativo e formativo fondamentale.

27/10/2017
Decrease text size Increase  text size

Lo sciopero proclamato dalle OO.SS. della Formazione Professionale di Roma Capitale ed il presidio in Campidoglio, a cui si sono uniti i lavoratori delle Scuole D’Arti e dei Mestieri, è stato un grande successo.

I lavoratori, docenti ed amministrativi, cui si sono aggiunti spontaneamente allievi, genitori, lavoratori precari della Formazione Professionale e delle scuole di Arti e Mestieri hanno dato luogo ad una protesta festosa e corale contro la disattenzione politica e la precaria gestione amministrativa che da anni stanno distruggendo un settore educativo e formativo di fondamentale importanza per lotta alla dispersione scolastica degrado sociale delle periferie, per l’integrazione e la crescita dell’occupazione e del livello di scolarizzazione dei cittadini.

La Formazione Professionale e le scuole D’Arte e Mestieri vivono da decenni una condizione di precariato ormai diventata insostenibile che richiede un impegno politico, una programmazione pluriennale innovativa ed intelligente un investimento culturale ed economico ed il superamento della condizione di “anomalia” e di precariato del personale.

A supporto della lotta dei lavoratori sono intervenuti, in piazza, il consigliere Davide Bordoni (FI) ed il consigliere Stefano Fassina (SxR), che hanno espresso la loro solidarietà ai lavoratori e agli allievi.

Una delegazione composta dai rappresentanti di CGIL, CISL, CIB-Unicobas della Formazione, da due rappresentanti delle Scuole d’Arte e dei Mestieri e da un lavoratore precario, e accompagnata dal consigliere Stefano Fassina, è stata raggiunta dal Direttore del Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane Dott. Ottavianelli, dal Caposegreteria dell’Assessore Meloni, Dott. Costanzo, per un lungo confronto nel corso del quale è stato affermato l’interesse dell’Assessore a mantenere e rilanciare la Formazione Professionale e le Scuole D’Arte e dei Mestieri e ci si è impegnati all’apertura, già dalla prossima settimana, di un tavolo di confronto tecnico-politico sui temi della gestione delle attività e su quello, scottante del trattamento del personale. Il tavolo tecnico sarà composto dall’Assessore Meloni e dal suo caposegreteria Dott. Costanzo, dall’Assessore Baldassarre, dal Direttore delle Risorse Umane Dott. Ottavianelli, dalle rappresentanze sindacali e dalla dirigenza del Dipartimento Turismo-Formazione Professionale e Lavoro.

Le OOSS regionali di Categoria

FLCGIL

CISLSCUOLA

UIL SCUOLA

CIB UNICOBAS