FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3944321
Home » Notizie dalle Regioni » Emilia Romagna » Modena » Indennità di disoccupazione per assegnisti e dottorandi di ricerca: se ne parla il 6 dicembre a Modena

Indennità di disoccupazione per assegnisti e dottorandi di ricerca: se ne parla il 6 dicembre a Modena

Intervengono all’incontro Claudio Riso, segretario generale FLC CGIL Modena e Luisa Fizzarotti, Adi Bologna.

28/11/2017
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Modena

Il prossimo 6 dicembre 2017 si terrà un’assemblea rivolta a dottorandi, assegnisti, borsisti dell’Università di Modena e Reggio Emilia per parlare della Dis-Coll, l’indennità di disoccupazione recentemente estesa agli assegnisti e ai dottorandi con borsa. L’appuntamento è alle ore 11 (e sino alle 13) presso l’Aula L 1.2 (Fisica) in via Campi, 213/A.

L’assemblea, a cura della FLC CGIL Modena e dell’Associazione Dottorandi Italiani-Adi, affronterà i requisiti per accedere a questa indennità, e altre questioni tecniche quali il calcolo dell’importo, la durata e la modalità di richiesta, a cura di Laura Borsari esperta del patronato Inca-Cgil.

Intervengono all’incontro anche Claudio Riso, segretario generale FLC CGIL Modena e Luisa Fizzarotti, Adi Bologna. L’estensione della Dis-Coll anche a dottorandi, borsisti e assegnisti di ricerca è una conquista tutta sindacale, grazie alla caparbietà con cui Adi e FLC CGIL negli ultimi due anni hanno portato avanti con costanza la campagna #perchènoino? e #ricercaèlavoro.

L’iniziativa del 6 dicembre sarà inoltre l’occasione per fare il punto sulla campagna “La Borsa e la Vita” a cura dell’Adi, l’Associazione Dottorandi e Dottori di ricerca italiani, che rappresenta e tutela dottorandi, assegnisti di ricerca e giovani ricercatori, ponendosi come fine la valorizzazione del titolo di Dottore di Ricerca.

La campagna nazionale, “La Borsa e la Vita”, nasce proprio in quest’ottica come piano di rifinanziamento del Dottorato di ricerca, e lo scorso 31 ottobre, come previsto dal testo definitivo della legge di bilancio 2018, ha riscosso l’importante vittoria dello stanziamento di un fondo di 15 milioni di euro per la borsa di dottorato. Questo e altri obiettivi sono portati avanti dall’Associazione, con l’intenzione di continuare a dare voce a dottorandi e dottori di ricerca.
Adi e FLC CGIL invitano tutte le interessate e gli interessati a partecipare e ad estendere l’invito ad altri colleghi.

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL