FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3952556
Home » Notizie dalle Regioni » Abruzzo » Personale ATA: i sindacati scuola regionali abruzzesi scrivono unitariamente all’USR

Personale ATA: i sindacati scuola regionali abruzzesi scrivono unitariamente all’USR

Necessaria l’attivazione di ulteriori posti in deroga.

02/09/2019
Decrease text size Increase  text size

La lettera indirizzata all'USR Abruzzo dalle organizzazioni sindacali FLC CGIL Abruzzo Molise, CISL Scuola Abruzzo-Molise UIL, Scuola RUA Abruzzo, SNALS Confsal Abruzzo, FGU GILDA Unams Abruzzo.

_____________________

Oggetto: richiesta ulteriore organico in deroga personale ATA

Le scriventi Organizzazioni Sindacali

Viste le note MIUR n. 26350 del 3/06/2019 e 33088 del 19/07/2019 concernenti la definizione dei criteri e dei parametri per la determinazione degli organici del personale A.T.A. e l’adeguamento dell’organico di diritto alle situazioni di fatto del personale A.T.A. per l’anno scolastico 2019/2020;

Considerato che i Direttori Generali degli U.S.R., in tempo utile per l’avvio dell’anno scolastico, possono procedere all’attivazione di ulteriori posti nei casi di esigenze connesse alla presenza di alunni con disabilità, nei casi non sia possibile in altro modo garantire le necessarie condizioni di sicurezza e di incolumità degli alunni , nonché salvaguardare il regolare funzionamento delle istituzioni scolastiche con un elevato numero di plessi;

Ritenuto che le autorizzazioni di organico aggiuntivo effettuate a favore dagli Ambiti Territoriali risultano insufficienti rispetto alle esigenze manifestate dalle Istituzioni e comunque inferiori di 34 unità rispetto all’organico di fatto autorizzato nell’a.s 2018/19 (- 7 a Chieti, - 15 a L’Aquila, - 5 a Pescara, - 7 a Teramo);

Verificato altresì che nei diversi Uffici dell’Amministrazione (ATP e USR), in virtù della ormai carenza di organico, continua ad essere utilizzato personale ATA titolare nelle diverse Istituzioni Scolastiche, e tutto ciò aggrava la già difficile situazione delle istituzioni scolastiche;

Viste le diverse sollecitazioni ricevute dalle Scuole

CHIEDONO
alla S.V l’attivazione di ulteriori posti in deroga, onde venire incontro alle esigenze manifestate dalle scuole e garantire un organico adeguato, che compensi il numero di ATA impegnati nelle scuole e in ogni caso non sia inferiore a quello dell’a.s 2018/19, in modo da garantire le necessarie condizioni di sicurezza e di incolumità degli alunni, nonché di rispondere alle esigenze connesse alla presenza di alunni disabili e assicurare il regolare funzionamento delle Istituzioni Scolastiche interessate.

Si resta in attesa di un solerte riscontro
Cordiali saluti

L’Aquila, 31 agosto 2019