FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3952113
Home » Attualità » Sindacato » Ciao Franco! Il saluto dei compagni della FLC CGIL

Ciao Franco! Il saluto dei compagni della FLC CGIL

Il ricordo di Franco Romiti, appena scomparso, un uomo e un sindacalista libero.

16/07/2019
Decrease text size Increase  text size

Caro Franco,

quante ne abbiamo viste insieme negli anni della difficile costruzione del nostro Sindacato Nazionale Ricerca della CGIL, quel SNR diventato SNUR per effetto della fusione con l’università e poi soggetto costituente della Federazione Lavoratori della Conoscenza.

Sei sempre stato corretto e leale nei rapporti, attento a non essere e a non voler diventare un “sindacalista di professione”, facevi parte della cosiddetta Terza Componente, di quei compagni che per primi sperimentarono il difficile percorso dell’autonomia dal nostro sindacato la CGIL, dalle formazioni politiche che allora erano le storiche componenti dei partiti di sinistra, il PCI ed il PSI. Altri tempi del secolo scorso.

Non era difficile esserti amico, bastava essere onesti e corretti intellettualmente: certamente si poteva litigare, ma il tuo rispetto per le persone e per i rapporti umani non mancava mai.

Sei stato segretario Regionale del Lazio e segretario Nazionale del SNR e ricordiamo il “caos” organizzativo che c’era prima del tuo arrivo al nazionale, quando assumesti l’incarico di responsabile dell’organizzazione. Diventasti subito un prezioso punto di riferimento e riuscisti in quella confusione a rimettere ordine alla macchina organizzativa. Finalmente quel giovane sindacato poteva camminare con le sue gambe.

Finita la tua esperienza sindacale con l’idea che avevi chiara di non voler diventare mai un “sindacalista di professione” tornasti al lavoro e non fu facile il rientro, cominciarono gli anni del disincanto sul mondo del lavoro e sui miti che si erano costruiti in quegli anni.

Hai sempre cercato il bene dell’organizzazione ed eri una persona libera, che sapeva anteporre i rapporti personali ai dissapori. Una bella persona e un serio sindacalista.

Serberemo sempre nei nostri cuori il tuo esempio e il tuo stile di uomo e di sindacalista, la tua ironia e la tua franchezza.

Ciao Franco.

I tuoi compagni di strada – 16 luglio 2019

*I funerali di Franco, in forma laica,  si terranno oggi, 16 luglio, alle ore 15,30 al Tempietto Egizio, presso il cimitero del Verano di Roma.