FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3842775
Home » Attualità » Sindacato » Audizione dei sindacati alla Commissione Cultura della Camera sulla Legge finanziaria 2008

Audizione dei sindacati alla Commissione Cultura della Camera sulla Legge finanziaria 2008

Audizione presso la VII Commissione Cultura della Camera dei Deputati del 22 novembre 2007

23/11/2007
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il 22 novembre si è svolta la prevista audizione presso la VII Commissione cultura della Camera dei Deputati (testo commentato degli emendamenti).

In quella sede abbiamo ripresentato gli emendamenti, arricchiti di un’aggiunta, per il comparto Scuola, che non erano stati accolti in sede di lavori e votazione al Senato

Per quanto riguarda Università e Ricerca sono stati presentati nuovi emendamenti unitari (CGIL, CISL e UIL dei tre settori) adattati al nuovo testo di d.d.l. approvato dal Senato il 15 novembre.

Abbiamo inoltre reiterato l’emendamento sui Lettori di Madre lingua e CEL e presentato nuovi emendamenti relativi all’ Alta Formazione Artistica e Musicale.

Nel nostro intervento abbiamo sottolineato come ancora una volta non venga dato, ai settori della conoscenza, quel ruolo di importanza strategica nelle politiche di sviluppo del Paese, così come affermato nei programmi elettorali della coalizione governativa.

Questo fa sì che nel d.d.l. per la Finanziaria 2008 non vengano stanziate le necessarie risorse economiche per un rilancio di qualità di scuola, università, ricerca ed Afam, e che, al contrario, si perseveri nella logica ragionieristica di contenimento della spesa e quindi di taglio degli organici, come nel caso della scuola.

Quindi mancanza di risorse, tagli agli organici, necessità di sanare situazioni di clamorosa ingiustizia sociale, come nel caso degli ATA e ITP transitati dagli Enti Locali, sono stati gli elementi principali sui quali ci siamo soffermati e sui quali la commissione ha interloquito positivamente, dimostrando una particolare sensibilità, soprattutto nella persona del Presidente, Pietro Folena, sulla questione dei transitati dagli Enti Locali.

Inoltre, nel corso dell’audizione, la relatrice si è soffermata sulla grave situazione di università, ricerca ed afam che vengono considerate come priorità per il lavoro della commissione stessa.

Roma, 23 novembre 2007