FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3938195
Home » Attualità » Previdenza » Premio di 800 euro per la nascita o l'adozione di un minore a decorrere dal 1 gennaio 2017

Premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore a decorrere dal 1 gennaio 2017

L’INPS ha pubblicato le prime istruzioni per accedere al beneficio di 800€ da parte delle madri o delle future madri, a decorrere dal 1 gennaio 2017.

16/03/2017
Decrease text size Increase text size
Vai agli allegati

La legge di bilancio 2017 (Legge 232/16) all’articolo 1 comma 353 ha previsto che: “A decorrere dal 1º gennaio 2017 è riconosciuto un premio alla nascita o all'adozione di minore dell'importo di 800 euro. Il premio, che non concorre alla formazione del reddito complessivo di cui all'articolo 8 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, è corrisposto dall'INPS in unica soluzione, su domanda della futura madre, al compimento del settimo mese di gravidanza o all'atto dell'adozione”.

L’INPS, con la Circolare 39 del 27 febbraio 2017 ha diramato le prime istruzioni operative per la corresponsione del beneficio. Con successivo messaggio saranno definite le modalità per la presentazione delle domande telematiche.

Ricordiamo che questo “premio” spetta a tutte le madri o future madri indipendentemente dal reddito.

Per la nascita o l’adozione esistono anche ulteriori benefici:

  • Assegno di natalità (bonus bebè), introdotto dalla legge di stabilità 2015 (Legge 190/14 art. 1 commi 125-129). Questo assegno spetta per le nascite o adozioni avvenute dal 1 gennaio 2015 fino al 31 dicembre 2017 ed è vincolato al possesso di un ISEE non superiore a 25.000€. Sul portale INPS maggiori dettagli.
  • Assegno per il nucleo familiare e assegno di maternità, concessi dai Comuni, anch’essi assoggettati a vincoli ISEE.