FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3804993
Home » Rassegna stampa » Rassegna stampa nazionale » Tuttoscuola: Fioroni: no alla "devolution" per la scuola

Tuttoscuola: Fioroni: no alla "devolution" per la scuola

intervistato da Radio Vaticana in occasione della approvazione della riforma costituzionale voluta dal centro-destra, si è espresso con molta chiarezza sulle conseguenze che essa avrebbe per la scuola.

18/05/2006
Decrease text size Increase text size
Tuttoscuola

Il neo ministro dell’istruzione Fioroni si è occupato finora in prevalenza di tematiche riguardanti la salute, la condizione giovanile, i diritti civili, ma intervistato da Radio Vaticana in occasione della approvazione della riforma costituzionale voluta dal centro-destra, si è espresso con molta chiarezza sulle conseguenze che essa avrebbe per la scuola.

Ecco le sue parole: "Lo sconquasso che la devolution provoca mette in discussione alcuni diritti fondamentali sanciti dalla prima parte della Costituzione. Dal diritto alla salute, all’istruzione e alla scuola e alla sicurezza. Questi tre elementi modificati minano certezze per i cittadini italiani di esser curati, a prescindere da dove si nasce e di quanti soldi si hanno in tasca, oppure la possibilità di essere istruiti in modo universale su tutto il territorio nazionale e pronti per la sfida europea".


La nostra rivista online

Servizi e comunicazioni

Seguici su facebook
Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33

I più letti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI