FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3943143
Home » Università » Università Pontificie e Facoltà Ecclesiastiche: firmato il contratto collettivo nazionale

Università Pontificie e Facoltà Ecclesiastiche: firmato il contratto collettivo nazionale

Dopo il preaccordo del 6 luglio arriva finalmente la firma del primo CCNL del comparto.

11/10/2017
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Dando seguito alla firma del preaccordo avvenuta il 6 luglio scorso, il giorno 22 settembre è stato firmato il primo CCNL per Università Pontificie e Facoltà Ecclesiastiche.

Il contratto va a normare i rapporti di lavoro del personale di Università Pontificie, Facoltà Ecclesiastiche, Istituti Ecclesiastici, Istituti Superiori di Scienze Religiose, Seminari Maggiori, Istituti Universitari, Enti di Ricerca gestiti da Enti ecclesiastici ed altri affini.

Il comparto, quindi, si dota di un contratto unico con l'intenzione di superare in tempi brevi la precedente consuetudine: in assenza di un contratto collettivo nazionale di riferimento ogni ente normava autonomamente i contratti di lavoro usando regolamenti aziendali oppure appoggiandosi ad altri CCNL e derogando in sede di contrattazione di secondo livello.

Consapevoli delle novità apportate da questo contratto, le parti si sono date atto che il primo triennio avrà funzione sperimentale, sia sulla funzionalità del contratto sia sulla capacità di recuperare a pieno le condizioni di miglior favore che la precedente normazione dei rapporti di lavoro può aver generato. In particolare per quanto riguarda le previsioni contrattuali dei docenti le parti si sono date un tempo più stretto - un  anno - per verificare il funzionamento delle norme del contratto che regolano tempo di lavoro e salario.

Il contratto si struttura avendo come base normativa il CCNL AGIDAE per le scuole paritarie, che viene recepito sostanzialmente immodificato nelle parti generali e modificato ove necessario per accogliere le specificità di istituti di istruzione di livello universitario.

Non sfugge ovviamente che la firma di questo contratto impegna le strutture territoriali in un’opera di controllo sulla sua corretta applicazione e di tutela delle precedenti condizioni contrattuali dei lavoratori coinvolti che può rappresentare anche un’occasione di insediamento in un comparto pochissimo sindacalizzato.

Tag: agidae

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Verso il rinnovo del contratto
Verso il rinnovo del contratto
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook