FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3840925
Home » Università » Il Ministero dell'Università emana il decreto che vincola 20 milioni di euro all'assunzione di ricercatori universitari

Il Ministero dell'Università emana il decreto che vincola 20 milioni di euro all'assunzione di ricercatori universitari

Comunicato stampa del Ministro dell'Università, on. Mussi.

09/10/2007
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il comunicato stampa del Ministro dell’Università, on. Mussi, che pubblichiamo di seguito, rende noto che è stato emanato un decreto per vincolare i 20 milioni di euro stanziati dalla scorsa Finanziaria per il 2007 all’assunzione di ricercatori.

Come si ricorderà, nelle scorse settimane, a seguito dello slittamento dei tempi di approvazione del Regolamento per l’assunzione dei ricercatori necessario all’avvio delle procedure di reclutamento, il Ministero aveva spostato sul Fondo di Finanziamento Ordinario delle Università per il 2008 i fondi previsti per il 2007. Lo spostamento era stato motivato con la preoccupazione di perdere per sempre i fondi, qualora non utilizzati nell’anno in corso, come certamente avverrà. Lo spostamento sul FFO rischiava però di diluire i fondi per il reclutamento nel calderone del finanziamento ordinario.

Tale preoccupazione era stata l’oggetto di una richiesta della FLC CGIL al Ministro di vincolare esplicitamente i fondi al solo finanziamento del reclutamento dei ricercatori, e di non consentirne l’uso per fini diversi così come era stata da noi indicata l’opportunità di utilizzare un meccanismo di co-finanziamento con fondi degli Atenei, in modo da incrementare il numero dei ricercatori da assumere.

Apprendiamo oggi che il decreto contiene sia il vincolo alla destinazione dei fondi, sia il meccanismo del co-finanziamento, dando risposta alle preoccupazioni della FLC e dei ricercatori in attesa.

Roma, 9 ottobre 2007
__________________

Ministero dell’Università e della Ricerca
Ufficio Stampa

Comunicato stampa

Ricerca: emanato decreto con criteri per ripartizione
fondi assunzioni ricercatori da parte università

Il Ministro dell’Università e della Ricerca, on. Fabio Mussi, ha emanato oggi il decreto che detta i criteri per la ripartizione tra le Università di 20 milioni di euro, esclusivamente destinati all’assunzione di ricercatori.

In particolare, l’erogazione dei fondi aggiuntivi alle Università avverrà in presenza di cofinanziamento da parte di queste ultime.

In base al decreto oggi emanato, potranno essere assunti, tenuto conto delle complessive risorse, circa 1000 ricercatori.

A partire dal 2008, troverà applicazione il piano straordinario di assunzione dei ricercatori, già finanziato per 40 milioni di euro nel 2008 e per 80 milioni di euro nel 2009.

Roma, 9 ottobre 2007