FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3871369
Home » Università » DDL Gelmini, settimana di mobilitazione degli atenei italiani

DDL Gelmini, settimana di mobilitazione degli atenei italiani

Alcuni appuntamenti che nella settimana da lunedì 17 a sabato 22 maggio 2010 interesseranno le università italiane.

18/05/2010
Decrease text size Increase  text size

Dal 17 al 22 maggio 2010 è prevista una settimana di sensibilizzazione in tutti gli atenei italiani sul DDL Gelmini e per la difesa dell'università e della ricerca pubblica.

Le notizie provenienti dai lavori parlamentari non rassicurano affatto circa l'accoglimento delle principali richieste sindacali rispetto al futuro dell'università in Italia. Al contrario, non soltanto non si tenta di affrontare i problemi di cui l'università soffre, ma risulta sempre più evidente l'intenzione di scardinarne il sistema nazionale.

Molte le iniziative in programma, tra queste, due sono di rilevanza nazionale: martedì 18 maggio assemblee di Ateneo con occupazione simbolica dei Rettorati e mercoledì 19 manifestazione nazionale a Roma davanti al Senato alle ore 10.30.

Per gli altri appuntamenti, eccone un parziale elenco di quelli giunti in redazione.

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

I ricercatori dell'Università di Urbino "Carlo Bo" aderiscono alla mobilitazione indetta per la settimana dal 17 al 22 maggio. Martedì 18 maggio alle ore 10, nell'aula Blu della Facoltà di Economia, Palazzo Battiferri in Via Saffi, 42, si svolgerà un'assemblea che metterà all'ordine del giorno gli aggiornamenti relativi all'andamento del DDL Gelmini alla luce dei nuovi emendamenti approvati in Senato e alle 11.00 un incontro con gli studenti e le loro rappresentanze. Per le ore 12,30 è prevista l'occupazione simbolica e pacifica del Rettorato in linea con le iniziative promosse a livello nazionale.

Università degli Studi del Salento

La settimana di mobilitazione si articolerà in questo modo: 17 maggio, in mattinata allestimento di gazebo informativi presso la piazza di ECOTEKNE; 18 maggio, ore 10.00 – Assemblea presso ex caserma Roasio con occupazione simbolica del rettorato ed organizzazione di una “massa critica”; 20 maggio, in mattinata allestimento di gazebo informativi presso l'edif. Codacci Pisanelli; 21 maggio, in mattinata allestimento di gazebo informativi in p.zza Mazzini e dalle ore 17.00microfono aperto: interventi di docenti, ricercatori, lettori, personale, studenti, cittadini, politici, rappresentanze sindacali e sociali. Interverranno: la segreteria provinciale CISL, il Segretario provinciale UIL Salvatore Giannetto e il Segretario generale FLC CGIL Domenico Pantaleo, ore 20.30 …"l'ultima cena" piccolo aperitivo offerto dai manifestanti sperando che non sia davvero l'ultima cena dell'Università pubblica.

Le iniziative proseguiranno con un ciclo di seminari di approfondimento, programmati per i giorni 26/31 maggio, e giugno 2010, sul tema "Riforma Universitaria: Rischi, Prospettive e Contraddizioni di un sistema": m ercoledì 26 maggio, interverrà, il Segretario nazionale UIL Università e Ricerca Alberto Civica; l unedì 31 maggio, interverrà il Segretario nazionale FLC CGIL Marco Broccati; giugno 2010, interverrà il
Coordinamento nazionale CISL Università.

Università degli Studi di Catania

La FLC CGIL di Catania convoca un'assemblea straordinaria di tutte le componenti dell'ateneo per martedì 18 maggio dalle ore 11.00 alle ore 14.00, presso l'aula 2 del Rettorato. A seguire un presidio.

Università degli Studi del Sannio

FLC CGIL, CISL Università e UIL PA hanno convocato un'assemblea di Ateneo per martedì 18 maggio alle ore 11.00 in Piazza Guerrazzi. Il giorno seguente partenza per Roma per partecipare al presidio in programma al Senato. Appuntamento in Piazza Risorgimento ore 6.30 (rientro ore 18.00). Per prenotazioni: tel. Delli Veneri 338 2020632 Calandro 328 8323760 Attanasi 0824 305026.

Università degli Studi di Urbino

Martedì 18 maggio assemblea di Ateneo. I ricercatori occuperanno il Rettorato: "Siamo pagati per studiare, non per sostituire i professori in lezioni ed esami".

Atenei della Lombardia, programma delle iniziative del 18 maggio

Milano
Ore 9.00-12.00, Università statale – aula 302, Via Festa del perdono, 3 – assemblea di tutte le componenti universitarie sul DDL Gelmini, indetta dalla RSU.
Ore 14.30-16.00, Politecnico – Rettorato, Piazza Leonardo da Vinci, 32 – presidio contro il DDL Gelmini.
Ore 13.30-15.00, Università Bicocca – Piazza dell'Ateneo nuovo, 1 – banchetto e volantinaggio.

Bergamo
Ore 9.30-11.30, Università statale – aula 3, Via dei Caniana, 2 – assemblea di tutte le componenti universitarie sul DDL Gelmini, indetta da FLC CGIL, CISL FED Università e RSU.

Como
Ore 11.00-11.30, Università dell'Insubria – sede di COMO (aula 3° piano di Via Valleggio) – assemblea di tutte le componenti universitarie sul DDL Gelmini, indetta da FLC CGIL, CISL FED Università, UILPA UR e RSU.

Brescia
Ore 11.00, Università degli studi – sede da definire – conferenza stampa indetta da FLC CGIL, CISL FED Università, UILPAUR e RSU.

Università Politecnica delle Marche

In un comunicato stampa unitario (Coordinamento ricercatori UNIVPM, RSU Università, ADI, FLC CGIL, CISL Università, UILPA Università, RDB) sono state fornite le indicazioni sulle iniziative di mobilitazione. Ad Ancona si comincia con una conferenza stampa in programma lunedì 17 maggio alle ore 11,30 presso la sala consiglio del Rettorato in Piazza Roma. Martedì 18, dalle ore 10 alle ore 12, i ricercatori dell'Università Politecnica delle Marche realizzeranno assieme a studenti, personale tecnico, dottorandi e precari un'occupazione pacifica del Rettorato durante la quale consegneranno al Rettore le loro dichiarazioni di indisponibilità alla didattica e chiederanno atti concreti di solidarietà tra cui la sospensione dei provvedimenti di prepensionamento e modifiche allo statuto di Ateneo finalizzate ad attenuare le ricadute negative del DDL sulla didattica, sulla ricerca e sul diritto allo studio. Sabato 22 in Piazza Roma verrà allestito, a partire dalle ore 10 alle ore 19, un “Researcher Corner” con “superenalotto”: in tutta Italia i ricercatori vogliono raccogliere 25mila euro (simbolicamente 1 euro per ricercatore), giocarli sperando di vincere per... finanziare la ricerca.

Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

Le Organizzazioni sindacali dell'Ateneo hanno programmato le seguenti iniziative: 18 maggio, occupazione simbolica del Rettorato e conferenza stampa nella stessa sede (atrio-cortile interno), insieme ai ricercatori autoconvocati dell'Ateneo. Si prosegue il 20 maggio con l'assemblea di Ateneo (docenti, ricercatori, personale tecnici ed amministrativi, collaboratori esperti linguistici, personale precario) per discutere e decidere le iniziative concrete che l'Ateneo (vertice e componenti) deve realizzare contro il DDL Gelmini e per ottenere risorse adeguate alle necessità della didattica, della ricerca e delle attività tecniche e amministrative. L'assemblea si svolgerà presso l'Aula magna del Centro Servizi del Policlinico dalle 11 alle 13. È stata richiesta la partecipazione del Magnifico Rettore.

Università degli Studi della Basilicata

Martedì 18 maggio alle ore 11.00, Assemblea di Ateneo presso l'Aula magna Francioso, a seguire alle ore 12.30 occupazione simbolica del Rettorato. Organizzano le iniziative FLC CGIL, CISL Università, UILPA UR Afam, CONFSAL, CSA di CISAL.

Università degli studi di Trieste

Dalle 11.00 alle 15.00 del 18 maggio Assemblea generale di Ateneo indetta da sindacati, RSU e dal coordinamento dei ricercatori "Gruppo Ricercatori UniTS" con successiva manifestazione interna alla struttura sotto lo slogan "PRIN 2010: PROTESTA di Rilevante Interesse Nazionale". Ulteriori iniziative verranno decise nel corso dell'assemblea medesima.

Università Tor Vergata, Università La Sapienza, Università Roma Tre - Roma

Il 18 maggio dalle ore 10.00 alle 12.00, all'Università Tor Vergata si svolgerà un'Assemblea generale di ateneo, presso la Facoltà di Giurisprudenza, aula n. 13. Tutta la comunità universitaria è chiamata a partecipare all'Assemblea e successivamente all'occupazione simbolica e pacifica del Rettorato. Al Magnifico Rettore e al Senato Accademico, che si riunirà nella medesima giornata, verrà chiesto di assumere una posizione netta contro il DDL Gelmini, l'inapplicabilità della Legge Brunetta a difesa del carattere pubblico dell'università. L'università La Sapienza sarà occupata dalle ore 11.00 e alle 14.30 sarà la volta dell'Università Roma Tre.

Università degli studi di Palermo

ANDU, CIPUR CONFSAL, CISL Università, CNRU, CNU, FLC CGIL, SNALS Docenti Università, UILPA-UR hanno convocato per martedì 18 maggio alle ore 10.30 l'Assemblea di Ateneo di tutte le componenti al Rettorato nell'Aula delle Capriate.

Politecnico di Torino

La RSU del Politecnico da' appuntamento a martedì 18 maggio alle ore 12 per un'assemblea del personale tecnico ed amministrativo nel cortile del rettorato - in pausa mensa - con aggiornamenti sulla trattativa dell'11 maggio. Alle ore 12.30 assemblea generale/pranzo bellavita (porta ciò che vorresti mangiare) con tecnici ed amministrativi, studenti, ricercatori e precari.
Nella stessa giornata, il Coordinamento Precari PoliTo - Ricercatori contro il DDL Gelmini organizza: ore 13.30 occupazione del Rettorato, alle 15.30 assemblee parallele di precari e dottorandi e alle 17.30... sorpresa!

Università degli studi di Messina

Le Organizzazioni sindacali e della docenza aderiscono alla settimana di mobilitazione nazionale ed invitano i propri iscritti e tutte le componenti del personale universitario dell'ateneo messinese ad unirsi alla forma di protesta messa in atto. In particolare aderiscono alla protesta posta in atto dalla categoria dei ricercatori a tempo indeterminato, ai quali ancora una volta viene negato il riconoscimento del ruolo docente effettivamente svolto, inducendoli alla ferma decisione di proclamare l'indisponibilità a ricoprire incarichi didattici per il prossimo anno accademico. Proclamano lo stato di agitazione ed indicono per le ore 10.00 di martedì 18 maggio presso l'aula Cannizzaro dell'Università, un'assemblea di tutte le componenti accademiche. A conclusione dell'Assemblea si procederà ad una simbolica occupazione del Rettorato.

Roma, 18 maggio 2010

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook