FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3860331
Home » Università » Al seminario promosso dal Ministro Gelmini su Governance e reclutamento vengono chiamate le istituzioni universitarie e svariate associazioni, ma non le Organizzazioni Sindacali

Al seminario promosso dal Ministro Gelmini su Governance e reclutamento vengono chiamate le istituzioni universitarie e svariate associazioni, ma non le Organizzazioni Sindacali

"Un patto virtuoso tra Università e Istituzioni" è il titolo del seminario promosso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, che ha coinvolto la CRUI, la Giunta di Presidenza del CUN, il presidente del CNVSU, associazioni varie, maggioranza e opposizione parlamentare.

25/03/2009
Decrease text size Increase  text size

Si è tenuto a Roma, nella sede del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, a Viale Trastevere, il seminario “Un patto virtuoso tra Università e Istituzioni”.

E’ stato distribuito ai partecipanti un testo “Autonomia e responsabilità degli Atenei: Governance, Valutazione, Reclutamento” che rappresenta, per linee generali, il contenuto di quelli che dovrebbero essere poi due distinti disegni di legge su Governance e Reclutamento, che verrebbero presentati a breve in Parlamento (prima al Senato e poi alla Camera).

Il seminario è stato suddiviso in due parti:

  • apertura del Ministro e del Sen. Possa con a seguire gli interventi del presidente della CRUI, del Presidente del CUN e del Sen. Valditara. Interventi programmati e preordinati di numerosi Rettori e di qualche associazione;

  • tavola rotonda con esponenti della maggioranza e dell’opposizione parlamentare.

Complessivamente si è registrato, tra gli intervenuti al dibattito, un consenso al metodo del confronto avviato prima della predisposizione dei disegni di legge, con accenti diversi sulla necessità di rimuovere i tagli al sistema universitario, che a partire dal 2010 renderebbero nei fatti impraticabile la sopravvivenza del sistema universitario pubblico.

Il Ministro e gli altri esponenti della maggioranza parlamentare hanno più volte rimarcato come le riforme proposte sono la condizione preliminare alla revisione dei tagli alle Università.

Preoccupante il mancato invito al seminario delle Organizzazioni Sindacali rappresentative del mondo universitario.
Affrontare argomenti decisivi per il sistema universitario scegliendosi gli interlocutori, anche a prescindere dalla loro effettiva rappresentatività, non è un inizio “promettente”.

Le organizzazioni e le associazioni sindacali hanno peraltro, nei giorni scorsi, avanzato formale richiesta di incontro al Ministro Gelmini.
La FLC Cgil, a partire dalle proprie posizioni e da quelle espresse unitariamente insieme alle altre organizzazioni sindacali, farà la sua battaglia perché vengano cancellati i tagli previsti dalla legge 133 e vengano ripristinate le condizioni per affrontare serenamente ed in maniera condivisa le riforme necessarie per il sistema universitario.

Roma, 25 marzo 2009

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook