FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3951691
Home » Università » AFAM » Riorganizzazione del MIUR: istituita nuovamente la direzione generale per l’Alta Formazione Artistica e Musicale

Riorganizzazione del MIUR: istituita nuovamente la direzione generale per l’Alta Formazione Artistica e Musicale

Per la FLC CGIL si tratta di una scelta positiva.

14/06/2019
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

È stato recentemente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 4 aprile 2019, n. 47, che contiene il Regolamento concernente l'organizzazione del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca.

Il Ministero rimane articolato a livello centrale in tre Dipartimenti

  1. Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione
  2. Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca
  3. Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali.

Il Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca comprende i seguenti uffici di livello dirigenziale generale

  1. Direzione generale per la formazione universitaria
  2. Direzione generale per l'alta formazione artistica, coreutica e musicale, il diritto allo studio e le scuole di specializzazione
  3. Direzione generale per la ricerca e la vigilanza degli enti di ricerca.

Dopo cinque anni, viene pertanto ripristinata una specifica direzione generale per l’afam. Come è noto dal 2014 in poi tutte le competenze sull’afam erano state trasferite alla Direzione generale per la programmazione, il coordinamento e il finanziamento delle istituzioni della formazione superiore.

A differenza del passato, tale DG ha competenza su altre due materie oltre che sull’afam: il diritto allo studio e le scuole di specializzazione.

La DG si articola in n. 6 uffici dirigenziali non generali.

Riguardo all’afam la DG svolge funzioni e compiti nei seguenti ambiti

  • finanziamento e programmazione dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • monitoraggio dei bilanci delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica, nonché coordinamento dell'attività dei rappresentanti ministeriali presso gli organi di controllo;
  • finanziamento degli interventi per l'edilizia delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • istituzione e accreditamento delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • procedure di accreditamento dei corsi di studio dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • servizi di orientamento, tutorato e job placement del settore dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • programmazione del reclutamento e carriere dei docenti e del personale tecnico-amministrativo delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • controllo sugli statuti e sui regolamenti delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • internazionalizzazione del sistema dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica nello Spazio europeo dell'educazione superiore;
  • promozione, coordinamento e incentivazione dei programmi di mobilità internazionale degli studenti dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica, anche avvalendosi del supporto della Direzione generale per la comunicazione e per i rapporti internazionali;
  • valutazione e certificazione delle equivalenze dei titoli di studio e delle carriere degli studenti dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • strategie e indirizzi per la promozione artistica;
  • istruttoria finalizzata alla nomina degli organi di governo e dei rappresentanti ministeriali nelle Istituzioni AFAM;
  • supporto allo svolgimento delle funzioni e delle attività del Consiglio nazionale per l'alta formazione artistica e musicale.

Da segnalare che il raccordo con la Direzione generale per il personale scolastico in materia di formazione degli insegnanti rimane comunque totalmente delegato alla DG per la formazione universitaria.

Gli altri ambiti di intervento della DG sono

  • attuazione degli interventi di competenza statale in materia di diritto allo studio in ambito universitario e AFAM, con monitoraggio sui livelli essenziali delle prestazioni, e valorizzazione del merito degli studenti, nonché indirizzi e strategie in materia di rapporti tra studenti e sport
  • accreditamento e finanziamento dei collegi universitari e delle residenze universitarie
  • accreditamento, programmazione degli accessi e definizione delle procedure nazionali per l'iscrizione alle scuole di specializzazione post universitarie, nonché cura dei rapporti con le Scuole di specializzazione di area medico-sanitaria e con gli altri Ministeri e le regioni nella medesima materia
  • programmazione e gestione degli esami di stato per iscrizione agli ordini e collegi professionali
  • procedure di accesso all'esercizio professionale, riconoscimento abilitazioni conseguite all'estero

La FLC CGIL saluta positivamente il ripristino di una direzione generale del MIUR specificatamente dedicata all’AFAM. L’esperienza dell’accorpamento in un’unica DG non ha dato i risultati sperati e il settore ha vissuto uno stato di progressivo abbandono determinato anche da uno svuotamento di personale che è stato solo parzialmente sostituito. Solo il grande lavoro dei pochi funzionari rimasti ha consentito che la macchina ministeriale non si fermasse del tutto.

Si spera che la nuova DG, soprattutto se supportata dal personale e dalle competenze necessarie, sia in grado di affrontare le sfide che questo settore strategico per il nostro Paese ha di fronte.

Il DPCM 4/4/2019 entrerà in vigore il 23 giugno 2019.

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook