FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3837945
Home » Scuola » Scuola: all’esame del CNPI il documento sulle nuove Indicazioni

Scuola: all’esame del CNPI il documento sulle nuove Indicazioni

Le nuove Indicazioni nazionali per la scuola dell’infanzia e il primo ciclo di istruzione sono all’esame del CNPI prima dell’invio alle scuole

20/07/2007
Decrease text size Increase  text size

Pubblichiamo il testo delle " Indicazioni per il curricolo " per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo di istruzione - già disponibile da giorni su diversi siti - che la Commissione Ceruti ha messo a punto e che dovranno sostituire le Indicazioni Nazionali allegate al D.lgs 59/04 dal precedente ministro Moratti.

In questo documento sono raccolti gli atti che hanno condotto alla stesura delle nuove Indicazioni oltre che le Indicazioni stesse: il documento “Cultura scuola persona” che rappresenta la cornice culturale, una ridottissima sintesi del documento “Il curricolo nella scuola dell’autonomia”, e le nuove Indicazioni ripartite fra la scuola dell’infanzia e la scuola elementare e media.

Dal giorno 17 luglio le “Indicazioni per il curricolo” sono all’esame del CNPI che concluderà i suoi lavori con il prescritto parere la prossima settimana.

Come già fatto presente al Ministro Fioroni in occasione dell’ incontro del 10 luglio con le organizzazioni sindacali, la FLC Cgil condivide e apprezza l’intenzione di procedere ad un’applicazione delle nuove Indicazioni graduale, sperimentale e aperta al confronto con le scuole.
Ritiene che le azioni di accompagnamento alla nuova fase debbano tener conto delle esigenze delle scuole che sono quelle di non subire, almeno nella prima fase, forzature di tipo procedurale, di avere il necessario sostegno formativo per rimettere al centro dell’azione didattica la cultura del curricolo, di ricevere tutte le necessarie rassicurazioni sugli spazi di autonomia organizzativa e didattica di cui si debbono poter avvalere.

Per quello che riguarda il documento “Indicazioni per il curricolo”, rileviamo aspetti molto positivi là dove si vede una svolta culturale chiara rispetto all’impostazione morattiana, ed uno sviluppo unitario del curricolo fra scuola elementare e media, ma riteniamo che al termine della sperimentazione biennale lo sviluppo verticale del curricolo debba riguardare anche il biennio obbligatorio.

Tale sforzo dovrebbe comprendere anche la scuola dell’infanzia rispetto a cui il documento, pur mantenendo una struttura simile alle Indicazioni per il primo ciclo, continua a marcare una separatezza che non condividiamo.

Rispetto ai contenuti proposti nel documento “Indicazioni per il curricolo”, rimandiamo a specifiche schede di lettura e di valutazione, quando il CNPI avrà terminato i suoi lavori e avremo dunque il testo definitivo che verrà inviato alle scuole per la consultazione.

Roma, 20 luglio 2007

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook