FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3810925
Home » Scuola » Riscattabili gli anni di studio per il sostegno e le Accademie

Riscattabili gli anni di studio per il sostegno e le Accademie

Finalmente possibile riscattare, ai fini pensionistici, il corso di studi effettuato presso le Accademie di Belle Arti da parte di quanti hanno utilizzato tale titolo per l’immissione in ruolo e riscattare il corso di studi biennale necessario per conseguire il titolo per insegnare agli alunni portatori di handicap da parte dei docenti di "sostegno".

12/04/2000
Decrease text size Increase  text size

Finalmente possibile riscattare, ai fini pensionistici, il corso di studi effettuato presso le Accademie di Belle Arti da parte di quanti hanno utilizzato tale titolo per l’immissione in ruolo e riscattare il corso di studi biennale necessario per conseguire il titolo per insegnare agli alunni portatori di handicap da parte dei docenti di "sostegno".

Con la sentenza n. 52 del 9-15 febbraio 2000, la Corte Costituzionale affronta il tema del riscatto ai fini pensionistici dei periodi di studio presso l’Accademia di Belle Arti ovvero presso istituti o scuole riconosciuti di livello superiore a particolari condizioni.

Il TAR Lombardia, su ricorso, aveva rimesso alla Corte Costituzionale la questione di legittimità costituzionale di parte del DPR1092/73 e di parte del D.L.vo 184/97 per via del mancato riconoscimento, ai fini del riscatto pensionistico, del periodo di studi compiuti presso l’Accademia di Belle Arti da parte di una insegnante.

L’insegnante aveva utilizzato il diploma di Accademia di BB AA congiuntamente ad altro diploma di II grado per l’immissione in ruolo a seguito di concorso a cattedra .

Analoga questione era stata sollevata presso la Corte dei Conti, sezione giurisdizionale per la Regione Siciliana, da una insegnante elementare di ruolo che svolgeva funzioni di insegnante di sostegno.

L’insegnante rivendicava il diritto al riscatto ai fini pensionistici di due anni di servizio corrispondenti alla durata del corso di specializzazione di una scuola magistrale ortofrenica.

La questione di legittimità costituzionale della normativa citata riguarda la parte in cui prevede l’ammissione a riscatto, ai fini di quiescenza, del periodo di tempo corrispondente alla durata di corsi universitari di specializzazione e non lo prevede per il periodo di tempo corrispondente alla durata del corso di specializzazione ortofrenica richiesto per l’assegnazione ad un posto di sostegno.

La Corte Costituzionale, riuniti i giudizi ha dichiarato l’illegittimità costituzionale del combinato disposto del DPR1092/73 e del DL.vo 184/97 "nella parte in cui non consentono al dipendente dello Stato di riscattare ai fini del trattamento di quiescenza, il periodo di durata legale del corso di studi presso l’Accademia di Belle Arti ovvero presso istituti o scuole riconosciuti di livello superiore (post-secondario), quando il relativo diploma o titolo di studio di specializzazione o di perfezionamento sia richiesto, in aggiunta al titolo di studio, per l’ammissione in servizio di ruolo o per lo svolgimento di determinate funzioni.

Tag: pensioni

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook