FLC CGIL
Sciopero scuola e sciopero generale

http://www.flcgil.it/@3807211
Home » Scuola » La giornata di lotta degli Ex LSU impegnati negli appalti delle scuole.

La giornata di lotta degli Ex LSU impegnati negli appalti delle scuole.

Il 27 Novembre 2003 a Roma migliaia di lavoratori ex LSU della Campania e del Lazio ha dato luogo ad una imponente e combattiva manifestazione davanti al Ministero dell’Istruzione che ha avuto anche gravi momenti di tensione.

28/11/2002
Decrease text size Increase  text size

I rappresentanti dei lavoratori e delle Segreterie nazionali CGIL CISL e UIL dei Sindacati del Commercio e della Scuola sono stati ricevuti dal Direttore Generale del Personale e dal Capo Dipartimento del MIUR. La richiesta prioritaria fatta al MIUR è stata la garanzia dei finanziamenti per il proseguo degli appalti fino al 2006 e la stabilizzazione del personale. Alla fine del confronto, durato l’intera giornata, il MIUR ha emanato un comunicato nel quale vengono date le garanzie dell’individuazione delle risorse necessarie e l’impegno a nome dell’esecutivo di affrontare la questione per una soluzione positiva. A tale proposito si svolgerà una riunione dei Ministeri interessati il 10 Dicembre presso la presidenza del Consiglio dei Ministri. La manifestazione nazionale programmata precedentemente per il 9 Dicembre è stata spostata al 12 Dicembre al fine di verificare gl’impegni presi durante il confronto.

Pubblichiamo di seguito il comunicato unitario dei sindacati del commercio e la lettera unitaria inviata da CGIL, CISL e UIL Scuola ai Capogruppo dei Partiti del Senato per richiedere le garanzie dei finanziamenti e le modifiche alla legge finanziaria.

Roma, 28 novembre 2002

_______________________________

FILCAMS- Cgil FISASCAT- Cisl UILTRASPORTI- Uil

28 novembre 2002-11-28

PULIZIE NELLE SCUOLE: IL GOVERNO DECIDERA’ IL 10 DICEMBRE PER I 16 MILA EX LSU

Si intravede una soluzione per i 16 mila lavoratori ex-LSU impegnati negli appalti delle pulizie scolastiche e licenziati a fine anno se non saranno stanziati i fondi per l’anno prossimo.

Ieri giornata di sciopero nazionale e manifestazioni davanti al ministero dell’Istruzione e del Tesoro, mentre una delegazione sindacale incontrava dirigenti dei due ministeri e del ministero del Lavoro.

Al termine dell’incontro i dirigenti del ministero dell’Istruzione, "individuato una soluzione per il reperimento delle risorse", è detto nella nota finale, si sono impegnati "a nome dell’esecutivo" ad affrontare il problema del rifinanziamento dei contatti "fino alla data del 2006".

L’incontro definitivo tra la presidenza del Consiglio e i ministeri dell’istruzione, del Tesoro e del Lavoro è stato fissato per il 10 dicembre.

I rappresentanti del ministero dell’Istruzione hanno riconfermato l’impegno per la stabilizzazione definitiva degli ex-LSU .

In considerazione dell’incontro del 10 dicembre a Palazzo Chigi, la manifestazione nazionale prevista per il 9 dicembre è spostata al 12.

__________________________

Lettera ai Capo Gruppo del Senato

CGIL SCUOLA CISL SCUOLA UIL SCUOLA

Roma, 28 Novembre 2002

Ai Capigruppo dei Partiti

rappresentati in Senato

ROMA

Le Segreterie nazionali dei Sindacati scuola CGIL, CISL e UIL ritengono inaccettabile una legge finanziaria che colpisce scuola e il personale con tagli irrazionali di spesa, estranei a qualsiasi valutazione sulle ricadute in termini occupazionali, di funzionalità ed efficienza del servizio.

Chiedono modifiche profonde del provvedimento in direzione della qualificazione del sistema e del personale, lo stanziamento di risorse mirate e le garanzie sostanziali sul ripristino delle potestà contrattuali, oggi messe in discussione dal testo approvato dalla Camera.

Considerano grave la mancata previsione delle risorse per garantire la prosecuzione degli attuali contratti di appalto per le pulizie per gli effetti negativi sull’occupazione, sull’organizzazione dei servizi, sul lavoro del restante personale ATA della scuola .

Nel sollecitare soluzioni idonee e organiche per l’immediato e in prospettiva, a garanzia dei livelli occupazionali dei 16.000 lavoratori impegnati, si associano alle richieste fatte dalle Confederazioni e dai Sindacati di categoria dei lavoratori degli appalti CGIL, CISL e UIL.

Distinti saluti.

CGIL Scuola E. Panini

CISL Scuola D.Colturani

Uil Scuola M. Di Menna

Roma, 28 novembre 2002

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook