FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

http://www.flcgil.it/@3854795
Home » Scuola » Finanziamenti alle scuole, mensa gratuita, pagamento supplenti e funzionalità del sistema informativo dell'Istruzione (SIDI)

Finanziamenti alle scuole, mensa gratuita, pagamento supplenti e funzionalità del sistema informativo dell'Istruzione (SIDI)

Le richieste di FLC Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals Confsal per superare la difficile gestione quotidiana delle scuole.

28/10/2008
Decrease text size Increase  text size

Parte con tre richieste di incontri la denuncia di FLC Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals Confsal sul grave ritardo nel pagamento degli stipendi ai supplenti e il mancato riconoscimento del pasto gratuito al personale. Inoltre, vengono messi sul tappeto i problemi legati ai debiti pregressi, alle modifiche del regolamento di contabilità, al mancato adeguamento del SIDI e alla qualità della formazione del personale sul bilancio.
I sindacati sollecitano il Miur ad individuare nel più breve tempo possibile soluzioni positive per superare la difficile la gestione quotidiana delle scuole. Nel caso del pasto gratuito la richiesta di incontro coinvolge anche l’Anci nazionale.

Lettera unitaria mensa gratuita
Lettera unitaria pagamento supplenti e sistema informativo
Lettera unitaria finanziamenti alle scuole

Roma, 28 ottobre 2008
___________________

FLC CGIL - CISL SCUOLA - UIL SCUOLA - SNALS – CONFSAL
Le Segreterie Generali

Roma, 28 ottobre 2008
Prot. n. 419/2008

Dott. Giuseppe Cosentino
Capo Dipartimento per l’Istruzione
Ministero dell’Istruzione, della
Università e della Ricerca
Viale Trastevere, 76 a
00153 Roma

Dott.ssa Maria Domenica Testa
Direttore Generale
D.G. per la Politica Finanziaria
e per il Bilancio
Ministero dell’Istruzione, della
Università e della Ricerca
Viale Trastevere, 76 a00153 Roma

Dott. Leonardo Domenici
Presidente A.N.C.I.
A.N.C.I.
Via Dei Prefetti, 46
00186 Roma

Oggetto: Personale della scuola avente diritto alla mensa gratuita (Art. 21 CCNL).

Come è noto, al 5° comma dell’art. 21 del CCNL Scuola sottoscritto il 29 novembre 2007 è prevista la fruizione gratuita della mensa anche per il personale A.T.A. impegnato in tale servizio

Tale norma contrattuale, i cui costi sono coperti dalla stipula del CCNL, fa nascere il diritto per il dipendente, individuato nel citato art. 21, alla gratuità del servizio mensa e il conseguente obbligo per l’Amministrazione ad erogarlo.
Nonostante la chiarezza della norma i Comuni non adeguano il servizio mensa con i pasti supplementari che i Dirigenti scolastici devono richiedere. La mancata applicazione del contratto espone in tal modo l’Amministrazione ad un contenzioso che la vedrebbe certamente
Le scriventi OO. SS. ritengono questo stato dei fatti intollerabile e chiedono con la massima urgenza un incontro alle SS.LL. al fine di assicurare l’erogazione dei pasti dovuti al personale docente e collaboratore scolastico impegnato durante il servizio mensa, anche al fine di tutelare Dirigenti interessati.
In attesa di positivo riscontro, si porgono distinti saluti.

Domenico Pantaleo - Francesco Scrima - Massimo Di Menna - Marco Paolo Nigi

____________________

FLC CGIL - CISL SCUOLA - UIL SCUOLA - SNALS – CONFSAL
Le Segreterie Generali

Roma, 28 ottobre 2008
Prot. n. 420/2008

Dott. Giuseppe Cosentino
Capo Dipartimento per l’Istruzione
Ministero dell’Istruzione, della
Università e della Ricerca
Viale Trastevere, 76 a
00153 Roma

Dott. Luciano Chiappetta
Direttore Generale
D.G. per il Personale Scolastico
Ministero dell’Istruzione, della
Università e della Ricerca
Viale Trastevere, 76 a
00153 Roma

Dott. Giovanni Biondi
Direttore Generale
D.G. per gli Studi e la Programmazione
e per i Sistemi Informativi
Ministero dell’Istruzione, della
Università e della Ricerca
Viale Trastevere, 76 a
00153 Roma

Oggetto: Liquidazioni personale T.D. – Ricostruzioni Carriera - Funzionamento Sistema Informativo

Riscontriamo gravi ritardi nella liquidazione delle competenze mensili al personale a tempo determinato.
Inoltre è necessario che il sistema informativo dell’istruzione (SIDI) dialoghi con i sistemi delle altre amministrazioni in maniera che i flussi dei dati siano non soltanto funzionali alle operazioni richieste ma consentano un utilizzo efficace e non ripetitivo dei dati relativi alla gestione del personale.
Riteniamo che, ad esempio, la comunicazione ai centri per l’impiego dei trasferimenti del personale a tempo indeterminato possa essere soddisfatta con i dati già esistenti a sistema e che non sia più rinviabile la messa in linea della funzionalità (ferma all’a.s. 2005/2006) che consente la ricostruzione di carriera per i neo immessi in ruolo e/o per coloro che hanno ottenuto un passaggio di profilo.
Per quanto sopra le scriventi OO. SS. chiedono, con la massima urgenza, un incontro alle SS.LL. al fine di dare risposte concrete alle problematiche sopra descritte.
In attesa di positivo riscontro, si porgono distinti saluti.

Domenico Pantaleo - Francesco Scrima - Massimo Di Menna - Marco Paolo Nigi

__________________

FLC CGIL - CISL SCUOLA - UIL SCUOLA - SNALS – CONFSAL
Le Segreterie Generali

Roma, 28 ottobre 2008
Prot. 418/2008

Dott.ssa Maria Domenica Testa
Direttore Generale
D.G. per la Politica Finanziaria
e per il Bilancio
Ministero dell’Istruzione, della
Università e della Ricerca
Viale Trastevere, 76 a
00153 Roma

Le scriventi OO.SS. chiedono un incontro urgente per trovare soluzioni efficaci per superare positivamente le difficoltà finanziarie delle scuole.
Infatti, nonostante l’accreditamento dei fondi alle scuole attraverso i “capitoloni” abbia dato risultati postivi consentendo alle scuole la libera allocazione delle risorse, le molte criticità del sistema rendono difficile la gestione quotidiana.

In particolare:

1. occorre sanare il pregresso (supplenze, esami di maturità, Tarsu indennità di bilinguismo) procedendo ad un’analisi dei fabbisogni reali delle istituzioni scolastiche e fornire loro le risorse necessarie.
2. comunicare alle scuole i parametri di calcolo per l’assegnazione delle dotazione finanziaria;
3. rendere più efficiente il sistema informativo velocizzando l’accreditamento dei fondi
4. prevedere nuclei territoriali di informazione, assistenza e consulenza al lavoro delle segreterie o reti di scuole;
5. aprire un confronto sulla bozza del nuovo regolamento di contabilità;

Le scriventi OO.SS. ritengono necessario avviare quanto prima un rapido confronto tra le parti al fine di fornire alle scuole ed ai lavoratori le doverose risposte

Distinti saluti.

Domenico Pantaleo - Francesco Scrima - Massimo Di Menna - Marco Paolo Nigi

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook